fbpx

Ottimi motivi per un viaggio in Cambogia

viaggio in cambogia ottimi motivi per visitare questa nazione

La Cambogia è un paese piccolo, ma offre tutto. Ci sono due ragioni principali per cui dovresti visitare la Cambogia: offre un’incredibile quantità di storia e cultura; la sua natura è sorprendente spaziando dai meravigliosi Parchi Nazionali alle rilassanti isole.

Se hai intenzione di visitare il sud-est asiatico, la Cambogia è un paese da non perdere. Ecco qualche motivo per programmare oggi un viaggio in Cambogia.

Per il suo patrimonio culturale

Cuore dell’Impero Khmer, la Cambogia offre un’esperienza unica ad ogni turista. Vi aspettano due diverse esperienze: il magnifico passato dell’Impero Khmer a Siem Reap e il recente passato del Museo del genocidio di Tuol Sleng a Phnom Penh.

Puoi vivere il lontano passato dell’Impero Khmer

Visitato da due milioni di turisti ogni anno, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 1992, Angkor Wat, è il più grande monumento religioso del mondo e il simbolo della Cambogia.

Situato a Siem Reap, fu costruito dal re Khmer Suryavarnam II nel XII secolo. Inizialmente dedicati a Vishnu, il dio che preserva il mondo dalle entità malvagie, i templi sono diventati gradualmente un tempio buddista. Il nome moderno, Angkor Wat, significa “città tempio”.

Con i loro intagli, le loro statue e le loro incredibili torri, i templi sono una bellissima testimonianza della grandezza dell’architettura Khmer. Il sito dei Templi di Angkor è enorme. Ci sono molti templi diversi, ognuno unico e bellissimo. Ci vogliono alcuni giorni per visitarli tutti, ecco alcuni dei più interessanti:

  • Angkor Wat: Il tempio principale si erge attraverso tre terrazze rettangolari: la torre centrale è alta 65 metri ed è il luogo perfetto per ammirare l’alba.
  • Bayon: Con oltre 200 volti che guardano in tutte le direzioni, il tempio si trova nel centro esatto della città reale.
  • Ta Prohm: Il più affascinante dei templi: gli alberi che crescono sulle rovine mostrano il potere della giungla. Il tempio ospitava 12.500 persone e dopo la caduta dell’impero Khmer fu rapidamente abbandonato.
  • Angkor Thom: Costruito dopo il saccheggio di Angkor da parte dei Cham, il tempio è circondato da massicce mura. Ci sono quattro diversi cancelli, ognuno sormontato da enormi facce di pietra.

Assumere una guida è un’opportunità per saperne di più sui templi e sulla storia dietro di loro: molti di loro hanno bellissime incisioni, raffiguranti leggende della mitologia indù e un simbolismo complesso che può essere facilmente trascurato.

Visitare Angkor Wat è un’esperienza che non dimenticherai mai.

Scoprire la storia recente del paese

Viaggiare ti offre un’esperienza unica: puoi uscire dalla tua zona di comfort, confrontarti con la storia di paesi lontani e imparare qualcosa di nuovo. A volte, la lezione può essere dolorosa.

A Phnom Penh, puoi visitare il Museo del genocidio di Toul Sleng, un ex liceo utilizzato come prigione dai Khmer rossi. Dopo aver vinto la guerra civile cambogiana, i Khmer Rossi imprigionarono, torturarono e uccisero circa 17.000 persone nell’arco di cinque anni (1974-1979).

Il museo è una testimonianza dei crimini dei Khmer Rossi. Una visita al museo è un’esperienza toccante e, anche se può essere triste, è un’occasione unica per rendere omaggio alle vittime del genocidio e onorare la loro memoria.

Per la bellezza naturale della Cambogia

Lontano dalle grandi città, in Cambogia regna la natura. Puoi rilassarti o fare festa su un’isola.

Il sud della Cambogia offre molte isole diverse, ognuna unica a modo suo.

  • Koh Rong: l’isola più famosa della Cambogia è rinomata per la sua continua vita notturna.
  • Koh Rong Samloem: d’altra parte, puoi rilassarti su questa tranquilla isola che offre un turismo a basso impatto e sostenibile.
  • Song Saa: L’esperienza dell’isola più esclusiva: con stanze che costano diverse centinaia di euro a notte.
  • Koh Thmei: casa di più di 100 specie diverse di uccelli, scimmie, lucertole, questa è l’isola migliore per osservare la natura.
  • Koh Totang: senza internet e i assoluta tranquillità, questo è il posto da scegliere se vuoi disconnetterti totalmente dal resto del mondo.

La Cambogia offre anche dei bellissimi parchi nazionali, dove la natura è totalmente incontaminata. Godersi la lussureggiante flora e fauna è qualcosa che non puoi perderti e, soprattutto, che non dimenticherai mai.

Ream National Park: a sole 11 miglia da Sihanoukville, è il parco nazionale più importante della Cambogia e ospita un’ampia varietà di animali ed ecosistemi, come fiumi, estuari, spiagge, barriere coralline, ecc. Una piccola popolazione vive all’interno del riserva: gli abitanti del villaggio vivono una vita semplice, senza industria, la pesca è la loro occupazione principale. L’alloggio è economico e offre servizi di prima qualità.

Kirirom National Park è un altopiano composto da vegetazione naturale e semi-naturale. Puoi fare escursioni con un ranger lungo i sentieri immersi nella natura, andare a cavallo o fare birdwatching.

Parco nazionale di Bokor: un’area di giungla, cascate e ruscelli di montagna, che ospita animali rari come l’elefante indiano e l’orso nero asiatico. Qualcosa da non perdere è la splendida vista sull’oceano. Le stazioni dei ranger hanno posti letto disponibili se vuoi passare la notte in cima alla montagna.

Sponsorizzati