Saponetta Wi-Fi: Come Funziona? Uso e funzioni del mini modem

Saponette Wi-Fi, uso e funzioni

Come Funziona la Saponetta Wi-Fi? In questo articolo cercheremo di spiegarti in un linguaggio semplice ed accessibile a tutti, anche i neofiti, l’uso e le funzioni del mini-modem, anche definito comunemente saponetta wi-fi.

Vi spiegheremo quindi:

  • Cos’è la saponetta wi-fi
  • A cosa serve
  • Come si utilizza
  • Come si configura
  • Come scegliere il modello migliore

Saponetta Wi-Fi come funziona?

Cos’è la saponetta wi-fi ed a cosa serve

Come potete leggere in questo sottotitolo, la saponetta wi-fi 4G non è altro che un piccolo modem portatile. Il modem ha la funzione di far da tramite fra i nostri dispositivi che possono essere PC, smartphone (cellulari) e tablet con internet.

Internet è una enorme, quasi infinita reti di informazioni, al quale è possibile accedere attraverso un modem.

A differenza dal classico modem di casa, la saponetta è un piccolo router portatile, che generalmente rimane all’interno del palmo di una mano. Permette a tutti i vostri device di connettersi senza fili, appunto wireless.

Come si utilizza

Non servono cavi di nessun genere (se non quello di ricarica della batteria interna, proprio come un cellulare). L’unica cosa necessaria è una sim telefonica, per uso di connessione dati (internet) ed acquistabile in qualsiasi negozio di operatori di telefonia, come ad esempio Tim, Vodafone, Wind etc..

Una volta acquistata la schedina, che può essere ricaricabile o in abbonamento, a vostro piacimento, va inserita all’interno del dispositivo (saponetta) proprio come fareste con un nuovo cellulare.

Ora sarà sufficiente accenderla attraverso l’apposito pulsante, solitamente posto sul fianco della saponetta ed iniziare a navigare.

Come si configura

La configurazione è di base molto facile, potete anche farvi aiutare nel negozio in cui scegliete di acquistare la sim.

Occorre inserire un parametro chiamato APN, che varia da operatore ad operatore di telefonia. Il negoziante sarà tenuto a darvelo, qualora non lo faccia chiedetelo ed appuntatevelo, senza questo la saponetta non funzionerà mai.

Per inserirlo sarà sufficiente, una volta acceso il device, connettervi via wireless dal PC o smartphone che sia ed accedere alle impostazioni del piccolo router. Entrare nelle impostazioni della connessione dati e variare l’opzione APN.

C’è la possibilità che la saponetta si configuri anche da sola.

Come scegliere il modello migliore

Per avere un piccolo router wi-fi di qualità occorre spendere almeno 40/50 euro circa.

Le piccole accortezze sulla scelta dell’acquisto sono le seguenti:

  • “sim free”, possibilità di inserire qualsiasi di tutti gli operatori non solo nazionali ma mondiali
  • 4G, tecnologia di navigazione molto più veloce, uno standard oggi nel 2019 e per il 2020.

Se hai ancora dubbi o non sai cosa scegliere, ti consigliamo di leggere questo articolo molto interessante: 5 migliori saponette Wi-Fi 4G.

Torna su