fbpx

Come rendere la casa sicura? Ecco il sistema antifurto che cercavi

fbnovembre5

Le soluzioni su cui puoi fare affidamento per proteggere la tua casa sono molteplici: il più tradizionale sistema allarme casa o un impianto domotico centralizzato di ultima generazione, inferriate o un impianto di videosorveglianza, e così via. Per capire quali sono i prodotti più adatti alle tue esigenze devi tenere conto della conformazione degli ambienti, interni o esterni da mettere in protezione, ma anche del tuo stile di vita e delle tue abitudini quotidiane. A seconda degli ambiti di utilizzo e delle funzionalità, poi, i costi possono essere molto variabili.

Antifurto casa prodotto in Italia

Se vuoi conoscere le caratteristiche e i punti di forza dei sistemi antifurto casa prodotti in Italia, visita il sito betaelettronica.it per scoprire un ampio assortimento di soluzioni capaci di andare incontro ai tuoi bisogni. Un impianto integrato si rivela fondamentale in un ambiente domestico che già comprende altri dispositivi tecnologici: è essenziale che le varie funzioni della casa vengano messe nelle condizioni di dialogare le une con le altre. Volendo, è possibile associare all’inserimento dell’antifurto uno scenario di uscita, come per esempio lo spegnimento delle luci e la chiusura delle tapparelle, e al suo disinserimento uno scenario di entrata.

Come funziona il sistema di Beta Elettronica

Il sensore antifurto casa senza fili “SBS” costituisce una gransissima novità nel settore degli antifurti: progettato interamente In Italia da Beta Elettronica il sensore Beta SBS, non necessita di altri sensori  aggiuntivi ed è in grado di coprire una superficie fino a 500 MQanche se distribuita su più piani e livelli.

E’ inoltre possibile utilizzare piu sensori sbs esterni in concomitanza per espandere la copertura fino a più di 2000 MQ.

Come rendere la casa sicura? Ecco il sistema antifurto che cercavi 1

Sensori aggiuntivi

Una sicurezza in più è data, per esempio, dai sensori, e in particolare dai sensori di movimento ed infrarosso, grazie a cui è possibile rilevare in modo tempestivo la presenza di malintenzionati nella propria proprietà. Tali sensori sono in grado di percepire le variazioni e le anomalie registrate nel movimento volumetrico, avvalendosi a tale scopo degli ultrasuoni e delle microonde. Ma non è tutto, perché possono essere rilevate anche le variazioni di calore dovute alla presenza di corpi, per mezzo degli infrarossi.

Torna su