fbpx

Perchè praticare Yoga: tutti i vantaggi

Lezione di Yoga

La pratica dello yoga porta con sé numerosi vantaggi, operando sia sul benessere fisico, sia sul benessere mentale. Come confermato da autorevoli studi scientifici, una pratica costante dello yoga agisce su moltissime funzioni corporee, dalla respirazione alla pressione sanguigna, con effetti visibili già a brevissimo termine.

Gli effetti benefici dello yoga sul nostro corpo

  • Miglioramento della postura e della flessibilità: uno studio della Colorado State University afferma che le varie posizioni che si assumono durante la pratica dello yoga rafforzano il nostro apparato muscolare e scheletrico, rendendoci più forti e flessibili, e migliorando così anche la nostra postura.
  • Abbassamento della pressione sanguigna: la respirazione regolare riduce i battiti cardiaci, aumenta l’ossigenazione del sangue e riduce i livelli della pressione arteriosa.
  • Aumento della capacità di respirazione: lo yoga permette di allenare la nostra capacità polmonare grazie alla respirazione profonda e regolare adottata durante tutta la pratica.
  • Controllo del peso e tonificazione: una ricerca del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle ha confermato la valenza dello yoga nella riduzione del peso corporeo in caso di sovrappeso e il mantenimento della massa corporea in tutti i soggetti normopeso. Inoltre, l’attivazione di tutti i muscoli del corpo, contribuisce a una tonificazione generale.

I vantaggi dello yoga sul benessere mentale

Anche sul piano della psiche lo yoga è in grado di supportarci con moltissimi benefici, vediamone alcuni:

  • Riduzione dello stress e dei livelli di ansia: secondo l’American Psychological Association, lo yoga è in grado di agire sui nostri stati di stress e ansia, aumentando i livelli di acido Gamma-Amminobutirrico (una molecola endogena che agisce sul sistema nervoso centrale), migliorando quindi il tono dell’umore, anche in persone con terapie in atto.
  • Miglioramento delle capacità mentali: praticare yoga significa mantenere alti livelli di concentrazione per un tempo prolungato. Questo comporta un aumento delle nostre capacità cognitive, un potenziamento della nostra memoria e un aumento della nostra soglia di attenzione, in tutte le attività della vita quotidiana. Un aspetto particolarmente rilevante di questi tempi, in cui capacità mnemoniche e livelli medi di attenzione sono minati dall’uso/abuso di device tecnologici dai quali l’individuo è sempre più dipendente.
  • Aumento della qualità del sonno: una volta ridotti i livelli di stress e ansia, alleviate le tensioni muscolari e migliorato il benessere generale del nostro corpo, lo yoga è finalmente in grado di regalarci sonni ristoratori, soprattutto se praticato nel tardo pomeriggio.

I vantaggi dello yoga elencati finora sono i più comuni e facilmente percepibili, ma ne esistono altri, che potremmo definire “secondari”, riscontrati su molti soggetti. Andiamo dalla stimolazione del metabolismo al potenziamento del sistema immunitario, fino ad arrivare ai benefici sulla sfera sessuale. Quel che è certo, è che lo yoga, come attività completa e olistica, può far fronte a numerose problematiche dell’organismo, andando a educare e modificare in senso positivo l’espressione dei nostri geni.

“La pratica dello Yoga è accessibile a tutti” dice Roberto Busconi, titolare di “Yoga Mon Amour”, Centro Yoga a Pavia. “Esistono diversi stili che possono essere adattati anche a bambini o persone anziane. Non occorre essere degli atleti, la flessibilità muscolare può essere costruita anche attraverso il percorso di apprendimento della disciplina”.

Sponsorizzati