fbpx

Cyclette pieghevole: 2 aspetti da valuate per l’acquisto?

Cyclette pieghevole

La cyclette pieghevole è sempre la soluzione ideale alle tue esigenze ?

In tantissimi guardando una cyclette pieghevole avranno sicuramente pensato, questo è lo strumento ideale da tenere in casa per aiutarmi a dimagrire. Certamente sono tantissime le persone che utilizzano la cyclette per svolgere attività fisica in casa, ma ciò che molti non sanno è che non sempre questo macchinario si adatta perfettamente alle tue esigenze.

La gran parte delle cyclette pieghevoli oggi in commercio, sono soggette ad una serie di limitazioni spesso celate dietro alla maggiore praticità di utilizzo e al minor ingombro.

A cosa facciamo riferimento quando parliamo di limiti legati all’utilizzo di una cyclette pieghevole?

L’aspetto probabilmente più limitate di questo strumento è il peso massimo consentito, da molti modelli di questo tipo. La gran parte delle cyclette pieghevoli infatti non tollerano un peso massimo superiore ai 100 kg.

Sebbene per molti questo limite non sia poi così di rilievo, va ricordato che questo macchinario viene acquistato principalmente per dimagrire e non è affatto raro che una persona possa pesare ben oltre quel peso.

Va però osservato, come il limite in precedenza indicato, non è affatto un limite assoluto. Molte aziende oggi hanno immesso in commercio modelli di cyclette pieghevoli più performanti capaci di tollerare persi maggiori, in genere fino ai 130 /140 kg.

In questo modo viene offerto alla gran parte degli utenti di poter usufruire senza rischi di queste macchine, senza rinunciare al minor ingombro offerto.

I limiti legati all’utilizzo di una cyclette pieghevole, non sono pero certamente solo legati al peso massimo tollerato.

A livello di completezza dell’allenamento, è impossibile non osservare come questi macchinari offrano spesso la possibilità di allenare solo gli arti inferiori del corpo, comportando un ulteriore limite rilevante.

Tale limite chiaramente va esteso a tutte le tipologie di cyclette e non solamente ai modelli pieghevoli. Detto ciò però in questi ultimi, alcune aziende di rilievo hanno di recente aggiunto ad alcune cyclette pieghevoli dei contrappesi legati a delle maniglie, note come “corde di potenza” questi strumenti collegati alla parte superiore della macchina consentono all’utilizzatore un allenamento simultaneo, anche della parte superiore del corpo, offrendogli quindi la possibilità di allenare completamente tutto il corpo.

Leggi anche: Cressi Sub: dal 1946 tra le migliori aziende specializzate nella vendita di articoli da sub!

In conclusione:

Abbiamo visto come la scelta di una cyclette pieghevole, non sia affatto banale e vada fatta alla luce di una serie di limitazioni di rilievo spesso legate a queste macchine.

Limiti come il peso massimo consentito ed altri, possono pero essere superati qualora ve ne sia la necessità, grazie a modelli più performanti che arrivano a tollerare pesi maggiori rispetto ai classici 100 kg generalmente consentiti.

Sponsorizzati
Torna su