fbpx

Charles Leclerc, un’esperienza fantastica in Ferrari

F1-Leclerc-Ferrari-C01-fotocattagni-o3su0efdtmioj6n1fdc9991mi7u588svxuzu00acxs

Charles Leclerc: è nata una stella

17 Marzo 2019 Australia

debutto in Ferrari per Charles Leclerc che sfoggia la sua monoposto nel circuito dell’Oceania.

Le Mercedes, purtroppo, hanno prestazioni migliori delle Ferrari, Lewis Hamilton stabilisce il record della pista con un tempo di 1.20.486  battendo il precedente che era 1.21.164 , segnato dall’inglese proprio un anno fa; mentre Valteri Bottas conquista il secondo posto in griglia di partenza.

Per quanto riguarda le qualifiche dei piloti di maranello…non sono deludenti, le Ferrari occupano il 3° (1.21.190) e 5° posto (1.21.442), nel corso del GP le due SF90 hanno presentato vari problemi che nei test a Barcellona e nelle qualifiche non erano stati riscontrati…

Le  F1 non manifestano la loro efficenza nei tempi e nelle prestazioni sul circuito, tanto da avere un distacco di 35 secondi tra Verstappen e Vettel  al termine della gara.

Il monegasco Charles Leclerc ha un ottimo spunto nella partenza che però non sfrutta al massimo; successivamente conquista la posizione su Max Verstappen; Vettel alle prese con un Mercedes, costringe Leclerc a cedere la posizione all’olandese, spingendo quest’ultimo sull’erba (il gesto di Vettel non era per danneggiare il suo compagno, ma per evitare il contatto tra le due Rosse).

Il Gran Premio è stato piuttosto deludente per le due Ferrari che terminano in quarta posizione, per il tedesco (con circa mezzo secondo da una RedBull) e quinta per il monegasco.

Anche a fine gara Charles e Vettel affermamo la difficoltà del GP sia sotto l’aspetto della monoposto, che non funzionava a dovere, sia per quanto riguarda alla gara in sè; entrambi hanno dichiarato: “Oggi abbiamo fatto parecchia fatica” (Seb. Vet.), “All’ inizio la vettura non era molto facile da guidare” (Char. Lec.).

Anche i piloti hanno specificato che a Maranello insieme ai meccanici diverse cose saranno verificate: dall’ assetto delle gomme a tutta la vettura che presentava evidenti difetti; “Cercheremo di capire con gli ingegneri che cosa ci ha fatto andare meno forte di quanto sperato”.

Nonostante le diverse delusioni sulla pista le Ferrari con tenacia e grinta si sono guadagnate la quarta e quinta posizione aggiudicandosi 22 punti nel mondiale dei piloti e, altrettanti nel mondiale dei costruttori.

Con questo GP Leclerc ha dimostrato di potersela giocare con gli altri piloti e che non ha qualità inferiori agli altri.

Forza LECLERC!!!

Charles Leclerc, un'esperienza fantastica in Ferrari 1

 

 

 

Sponsorizzati
Torna su