fbpx

DAE Defibrillatore: uno strumento di vitale importanza ma troppo poco diffuso

4b22962f74c2a36cc39fe8981d144a56c21826f0_resize

Solo in Italia, ogni anno, 60.000 persone, di qualsiasi età, vengono colpite da un arresto cardiaco per il quale il defibrillatore potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte.

Nonostante questa angosciante statistica, purtroppo, molti Italiani scelgono di non cardioproteggere le proprie strutture lasciando che sia il fato a decidere per loro.

Leggi anche: Article Marketing Italiano

Due semplici concetti qui sottoscritti vi faranno subito intendere quanto sia facile l’utilizzo di questa macchina salvavita e perché tutte le strutture sia pubblica sia private, condomini, centri commerciali, zone turistiche, luoghi di culto, associazioni, scuole e uffici dovrebbero possederne uno:

Indice Articolo

DAE Defibrillatore: Salva la vita

Per chi è colpito da arresto cardiaco, avere un defibrillatore nelle vicinanze può fare la differenza. Infatti, con le manovre di rianimazione cardiopolmonare tradizionali (massaggio cardiaco e insufflazioni) la sopravvivenza è dell’1-2% dei casi. Al contrario, è stato calcolato che entro cinque minuti dopo l’evento cardiaco la percentuale di sopravvivenza grazie alla defibrillazione è del 50%!

Leggi anche: Content Marketing: aspetti importanti

Mentre si aspettano i soccorsi passano dei minuti preziosi e interminabili che, se non sfruttati nel miglior modo possibile, possono essere letali.

DAE Defibrillatore: Semplice da usare

Alcune persone possono sentirsi scoraggiate o impaurite all’idea di usare un defibrillatore:

  1. Saprò riconoscere l’arresto cardiaco?
  2. Saprò utilizzare il defibrillatore?
  3. Intervenendo posso fare del male alla vittima?

Leggi anche: Matrimonio in Spiaggia: come vestirsi?

In realtà, la diagnosi la fa il defibrillatore in automatico, e per quanto riguarda l’uso della macchina defibrillatrice, dopo aver eseguito pochi semplici passaggi illustrati, basta premere il pulsante quando e se lampeggia.

In merito alla domanda sul possibile danno alla vittima teniamo a precisare che solo il mancato utilizzo del DAE può impedire ad una vittima di M.C.I. (morte cardiaca improvvisa) di salvarsi!

Leggi anche: Saponetta Wifi: Come Fuziona

Scegli di offrire, a te e a chi ti circonda, una struttura cardioprotetta e non rimandare quello che puoi fare adesso, una vita persa oggi non si può salvare domani!

Leggi anche: Come Aiutare un Cocainomane che Non Vuole Essere Aiutato

Torna su