fbpx

Come curare i dolori cervicali con un fisioterapista

Come curare i dolori cervicali con un fisioterapista

La cervicale è uno dei reumatismi più comuni in Italia che spesso può essere risolto con un fisioterapista Roma https://www.cervicalevertigini.it/. Anche se talvolta si tratta di un disturbo passeggero, che va via col passare delle ore, bisogna comunque prestare attenzione perché potrebbe invece trattarsi di una patologia degenerativa che parte dalla colonna vertebrale.

Quando si soffre di frequenti dolori al collo può essere necessario anche dover indagare sulla postura.

Perché avere bisogno di un fisioterapista Roma

Per risolvere tale problema, nella maggior parte dei casi, basta farsi seguire da dei centri specializzati per la cura della cervicale; anche perché provare continuamente questo dolore può influenzare negativamente sulla qualità della vita.

La cervicale non curata, a lungo andare, può creare disturbi maggiori come capogiri e vertigini, mentre nei casi peggiori può addirittura andare a coinvolgere apparati e organi.

Questi continui e persistenti dolori del collo potrebbero portare anche a infiammazioni articolari o contratture muscolari; tutto ciò comporterebbe ad una lenta ma inesorabile riduzione delle funzionalità di movimento di spalle e collo.

Grazie all’avanzare della tecnologia sono stati introdotti dei metodi nuovi e originali, da svolvere presso centri specializzati cervicale Roma, per quanto riguarda la cura di questo disturbo.

Come alleviare e combattere i dolori

Un fisioterapista esperto e competente, per prima cosa, analizzerà le condizioni del paziente per cercare di capire quale tipo di terapia può essere più adatta in base allo stadio di avanzamento del disturbo.

Fatta la valutazione, verranno assegnati al paziente una serie di esercizi e di movimenti semplici ma che sono essenziali per la risoluzione del problema e che dovranno essere svolti più volte durante il corso della giornata.

Svolgere correttamente questi esercizi permetterà una guarigione precoce e anche uno scarico di stress accumulato a causa della cervicale; comunque gli esercizi in sè potrebbero aiutare ma non far guarire, ecco perché sarebbe consigliato abbinarli a delle terapie mediche specifiche, eliminando completamente il problema alla radice.
Per tutto il periodo di ripresa sono invece da evitare attività che potrebbero sovraccaricare la struttura creando ulteriori dolori.

Quali sono i metodi più utilizzati per la cura della cervicale

Le terapie a sfondo medico, da dover svolgere all’interno dei centri, comprendono laser e ultrasuoni che permettono di agire in profondità alleviando il dolore. Per quanto riguarda terapie manuali e che quindi comprendono la correzione della postura, le più consigliate ai pazienti sono lo stretching cervicale, la massoterapia e le manipolazioni vertebrali.

Negli ultimi anni si è sviluppato molto anche l’uso della dry needling che, in modo simile all’agopuntura, non prevede l’uso di medicinali ma solo di aghi molto sottili; questa pratica va a colpire quella che la placca neuromuscolare affinché possa rilasciare delle sostante infiammatorie che si accumulano al suo interno.

È poi importante, con un fisioterapista esperto presente nei centri specializzati cervicale Roma, seguire un percorso riabilitativo che, sollecitando i muscoli cervicali, porterà ad un allungamento della zona con benefici anche per la spina dorsale.
Gli esercizi correttivi sono utili per chiunque perché aiutano a capire quanti movimenti vengono svolti durante la giornata e nel corso degli anni, nella maniera scorretta;i comportamenti sbagliati che portano ad assumere una postura scorretta sono infatti la causa principale dei dolori e delle malattie cervicali.

Sponsorizzati