fbpx

Come alleviare il dolore da vene varicose alle gambe

donna con vene varicose

Le vene varicose possono essere definite come vene infiammate che compaiono a causa di un accumulo di sangue al loro interno, che dà origine al gonfiore e all’infiammazione che le caratterizzano. Sono causate da problemi circolatori, ma ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio di svilupparle, come ad esempio fattori genetici, sovrappeso, gravidanza, stare in piedi o seduti per lunghi periodi di tempo. Oltre ad essere un problema estetico, le vene varicose possono essere molto fastidiose, causare forti dolori e crampi e interferire seriamente con la qualità della vita di chi ne soffre. In questo articolo di unComo vi diamo alcuni consigli per alleviare il dolore delle vene varicose nelle gambe, prendete nota!

Sintomi associati alle vene varicose

Sebbene ogni persona possa essere colpita in modo diverso, tra i sintomi comuni associati alla comparsa di vene varicose nelle gambe vi sono i seguenti:

  • Dolore e disagio.
  • Crampi.
  • Gonfiore.
  • Formicolio.
  • Sensazione di pesantezza e stanchezza.

Se i sintomi sono gravi, è importante consultare un medico e iniziare il trattamento appropriato, che varia a seconda della gravità delle vene varicose. I rimedi naturali illustrati nelle sezioni seguenti possono essere utilizzati come complemento alle cure mediche, ma in nessun caso per sostituirle.

Mangiare sano, la chiave per migliorare la circolazione

Un’alimentazione equilibrata e sana è essenziale per ridurre i sintomi associati alle vene varicose: mangiando gli alimenti giusti, è possibile migliorare la circolazione sanguigna ed evitare il sovrappeso, due fattori chiave per prevenire il peggioramento della condizione.

I medici e i nutrizionisti raccomandano una dieta ricca di fibre, povera di grassi e di sale. La fibra è un nutriente che impedisce l’assorbimento di colesterolo e grassi e favorisce la circolazione sanguigna. Si consigliano anche alimenti ricchi di potassio, vitamine C ed E e acidi grassi essenziali. In breve, è importante che la dieta sia ricca di frutta e verdura fresca, cereali integrali e tutti quegli alimenti che favoriscono il funzionamento dei vasi sanguigni, come quelli descritti nell’articolo Cibi che migliorano la circolazione. È inoltre necessario bere molti liquidi sani e bere tra 1,5 e 2 litri di acqua al giorno.

Applicazione di aloe vera o aceto di sidro di mele

Se siete alla ricerca di rimedi casalinghi per le vene varicose, che riescano a ridurre efficacemente il dolore e il fastidio, l’opzione migliore è ricorrere all’aloe vera o all’aceto di sidro di mele; scoprite perché qui di seguito. L’aloe vera è una pianta dalle proprietà eccellenti in caso di vene varicose che causano dolore, poiché riattiva il flusso sanguigno e riduce l’infiammazione. Inoltre, aiuta ad alleviare la sensazione di pizzicore e allo stesso tempo idrata la pelle. Tagliare una foglia della pianta di aloe vera e applicare la linfa interna direttamente sulla zona dolorosa della gamba, massaggiando con movimenti circolari. Se non avete una pianta in casa, potete eseguire lo stesso trattamento ma con il gel di aloe vera che potete acquistare in farmacia o nei negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali.

L’aceto di sidro di mele si distingue come prodotto per affrontare il disagio causato dalle vene varicose perché favorisce notevolmente la circolazione del sangue nel corpo. È inoltre efficace per ridurre il dolore, i crampi, il formicolio e la pesantezza delle gambe. In questo caso, versare alcune gocce di aceto di sidro di mele nel palmo della mano, riscaldarlo leggermente con entrambe le mani e applicarlo sulle vene varicose con movimenti circolari. In alternativa, è possibile inumidire una garza pulita con aceto di sidro di mele e lasciarla sulla zona interessata per circa 20 minuti.

E’ possibile anche rivolgersi a creme formulate nello specifico per il trattamento dei sintomi delle vene varicose. La migliore è senza dubbio Varicolift, che con i suoi ingredienti naturali riesce ad alleviare la sensazione di dolore e pesantezza e ridurre le vene varicose.

Le infusioni sono utili per le vene varicose

Un altro modo naturale per alleviare il dolore delle vene varicose delle gambe è bere alcuni infusi a base di piante terapeutiche che hanno proprietà benefiche per migliorare il flusso sanguigno e ridurre il gonfiore di queste vene. Esistono diverse opzioni, ma quelle che possono fornire il sollievo più rapido sono le seguenti:

Equiseto: ottimo per trattare le vene gonfie grazie alle sue proprietà circolatorie e diuretiche, aiuta anche a combattere la ritenzione di liquidi. Tuttavia, il suo consumo è controindicato per le donne in gravidanza o in fase di allattamento, per i pazienti con malattie gastriche, diabete di tipo II, bassi livelli di potassio o malattie cardiache.
Rosmarino: è molto utile per ridurre sia la pesantezza delle gambe sia i crampi, che possono accentuarsi di notte. Non è consigliabile assumere il rosmarino se si soffre di problemi gastrici, insonnia, malattie cerebrali o epilessia.
Melissa: riduce le infiammazioni e dona uno stato di rilassamento al corpo. Non deve essere assunto da donne in gravidanza o in allattamento o da persone che assumono sedativi.
Se soffrite di molti disturbi, bevete 2 tazze al giorno, una al mattino e una alla sera, di uno di questi infusi.

Sponsorizzati