fbpx

6 miti da sfatare sulle zanzare

sprayantizanzare.com

Se c’è una cosa che non si sopporta dell’estate, oltre magari al caldo afoso e appiccicoso, questa è la presenza delle zanzare. Tanto irritanti quanto inutili, questi insetti sarebbero in grado di rovinare anche la migliore delle cene all’aperto o di qualsiasi altra occasione che tipicamente si vive solo in estate.

Ma chi e perché mordono questi piccoli, ronzanti e fastidiosi insetti? E poi, tutto quello che sappiamo e che pensiamo sulle zanzare è vero o spesso sono solo dei falsi miti? Ecco alcune cose sulle zanzare su cui forse hai errata percezione.

Alcune persone vengono punte più di altre

Vero. Le zanzare sono attratte da alcuni feromoni e dalla flora batterica sulla nostra pelle e preferiscono alcuni odori biochimici rispetto ad altri.

Sebbene gli scienziati non abbiano individuato esattamente quali attributi della composizione biologica preferiscano le zanzare, questo spiega perché due persone possono andare in mezzo un bosco in estate insieme e una avrà ben più punture di zanzare dell’altra.

Però, dal momento che le zanzare sono attratte soprattutto dall’anidride carbonica, che tutti gli esseri umani producono, l’odore della pelle non gradito non è una protezione sufficiente ad evitare i pizzichi delle zanzare.

Le zanzare prediligono alcuni gruppi sanguini

Falso. Non ci sono prove che a una zanzara piaccia un tipo di sangue rispetto a un altro, ma potrebbe esserci un legame genetico tra gli odori e il fattore del gruppo sanguigno ma questo deve ancora essere confermato scientificamente.

Le zanzare sono attratte da determinati colori

Vero. Le zanzare sono attratte dai colori scuri come il nero o il blu. È meno probabile venire punti quando si indossano abiti leggeri o bianchi oltre al fatto che con un colore chiaro l’insetto si nota molto più facilmente.

Il DEET non è sicuro

Falso. È sicuro ed è il miglior repellente che uno spray antizanzare possa contenere.

Quando il DEET viene applicato correttamente e usato come prescritto, è il non plus ultra dei repellenti per insetti. Questo principio attivo ha avuto una cattiva reputazione anni fa, quando veniva venduto in concentrazioni più elevate che potevano sciogliere la plastica.

Oggi per fortuna non è più così e il DEET è usato come repellente per zanzare e altri insetti.

Tutte le zanzare pungono

Falso. Lo sapevi che solo le zanzare femmine pungono davvero? Le zanzare femmine hanno sensori nella loro testa che rilevano gli odori umani come l’anidride carbonica che emaniamo e sono proprio queste quelle che hanno bisogno di sangue per portare a termine il ciclo di riproduzione.

I repellenti naturali sono efficaci

Vero, ma solo in parte. I repellenti naturali anti zanzare come l’olio di eucalipto e la citronella hanno una efficacia limitata nel respingere questi insetti. Se pur usare dei prodotti naturali come antizanzare non sia sconsigliato un prodotto a base di DEET riesce a proteggere meglio e per molte più ore.

Sponsorizzati