fbpx

Vuoi aprire un ristorante? Ecco tutto quello che devi sapere!

Vuoi aprire un ristorante Ecco tutto quello che devi sapere!

Il settore della ristorazione è in continua crescita e si è sempre alla ricerca di nuove ricette per coniugare innovazione e tradizione.

Se non sai come aprire un ristorante (approfondisci sul sito https://www.ristobusiness.it) allora sei nel posto giusto, in questo articolo vedremo le varie fasi per avviare un’attività di successo.

Prima cosa: avere un’idea vincente

Per lapertura di un ristorante devi avere un’idea che stia alla base di tutto e che determinerà sicuramente il successo o il fallimento dell’attività.

Decidi che tipo di locale vuoi avviare, quale cucina proporre, che specialità vuoi offrire e molto altro.

La cucina è studio, evoluzione continua. Quindi, prima di fare qualsiasi cosa, studia! Leggi libri, guarda programmi, prendi spunto e inizia a organizzare la tua idea.

Puoi decidere di aprire una pizzeria, un ristorante specializzato in un determinato prodotto(esempio, ristorante di pesce) o magari vegano. Ovviamente è importante che tu abbia in mente il tipo di clientela alla quale vuoi rivolgerti, vuoi aprire un ristorante di lusso? O preferisci un locale più informale?

Un’altra cosa molto importante che devi fare è quella di studiare per bene il mercato, cerca di capire che tipo di ristoranti ci sono nella zona in cui vuoi aprire il tuo, studia i loro menu, frequenta quei locali per vedere cosa offrono, il tipo di ambiente che hanno, il loro modo di cucinare, i piatti tipici, il tipo di clientela, il numero di coperti e così via.

Facciamo un pò i conti

Bene, quali sono i costi per aprire un ristorante? Questo è un punto molto importante. Avere bene in mente quali sono le spese da sostenere è necessario per la buona gestione di un’attività, fissare degli obiettivi e avere ben chiari i costi ti eviterà di fare errori e ritrovarti gambe all’aria in poco tempo.

Partendo dai costi, dunque, considera per prima cosa quelli che dovrai sostenere per la cucina(parte, ovviamente, fondamentale), per il locale(da valutare se si tratta di un locale ex novo o magari già avviato e che necessita di pochi ritocchi) e dell’eventuale affitto dello stesso.

Fatta una stima quanto più precisa dei costi da sostenere per aprire un ristorante, devi fare un business plan, ovvero?

Un documento che riassuma tutti gli obiettivi della tua attività, quindi i risultati in termini economici, il target, l’organigramma, la strategia di marketing, l’analisi di tutti i competitor e, naturalmente, il budget previsionale.

Come vedi, dunque, non è possibile quantificare precisamente i costi per aprire un ristorante, ma sicuramente è possibile fare una stima be precisa.

Gli adempimenti necessari

La domanda quindi è, cosa serve per aprire un ristorante? Per prima cosa serve avere una Partita Iva con tanto di iscrizione alla Camera di Commercio, Inps e Inail.

Per iniziare ufficialmente l’attività dovrai presentare la SCIA che è, appunto, la segnalazione certificata di inizio attività, dopodichè dovrai seguire dei corsi assolutamente fondamentali sia per te che per i tuoi dipendenti.

Come organizzare il tuo ristorante

Per l’apertura di un ristorante, intanto, decidi che nome vuoi dargli, questo è un aspetto molto rilevante.

Dopodichè fai un’accurata organizzazione interna definendo i ruoli di ogni dipendente.

In secondo luogo dovrai creare una rete di fornitori, selezionali in maniera approfondita assicurandoti di avere prodotti di qualità.

Infine, un altro aspetto fondamentale è il marketing. Aperto il tuo ristorante non dovrai limitarti ad aspettare che i clienti arrivino da te, dovrai essere bravo a costruire un modello di vendita.

Ad esempio, per le prime settimane potresti organizzare delle promozioni per invogliare le persone a provare la tua cucina.

Dovrai essere bravo a creare delle campagne sui social, magari affidandoti a professionisti del settore, in modo tale da farti conoscere e pubblicizzare al massimo la tua attività.

Dunque, sei pronto per aprire il tuo ristorante? Allora forza, coraggio e buona fortuna!

Sponsorizzati