fbpx

Scarpe antinfortunistiche estive, che livello di protezione offrono ?

Scarpe antinfortunistiche estive

Le scarpe antinfortunistiche estive sono sicure come le scarpe da lavoro tradizionali ?

Questa domanda è una delle domande che consciamente o inconsciamente si pongono tutti i lavoratori nel moneto in cui decidono di acquistare delle scarpe antinfortunistiche estive o leggere. La domanda pare ovvia sopratutto se si mettono a confronto le scarpe antinfortunistiche leggere rispetto a quelle di tipo classico.

Quest’e ultime infatti appaiono palesemente più pesanti e rigide rispetto alle scarpe antinfortunistiche estive che già alla vista invece appaiono quasi come delle normali scarpe da ginnastica.

Leggi anche: Reinventarsi un lavoro al tempo del Covid

Adesso si ritiene opportuno fare una piccola premessa. Non tutti i lavori che richiedono un’attività manuale sono uguali. E proprio per questo motivo, non tutti i lavori che richiedono un’attività manuale sono soggetti agli stessi rischi.

Appare chiaro che un manovale che lavora in fabbrica o in un cantiere svolge un’attività più rischiosa rispetto ad un cameriere o ad un facchino che generalmente lavorano in un ambiente già di per se più protetto.

Le scarpe antinfortunistiche estive o leggere, come le si voglia chiamare, sono chiaramente pensate per tutelare quel genere di lavoratori che pur svolgendo un’attività di tipo fisico, hanno bisogno anche di maggiore agilità e leggerezza, fattispecie che necessitano per forza di cose una serie di compromessi.

Le scarpe antinfortunistiche estive infatti sono per lo più realizzate con materiali di nuova generazione resistenti, ma anche molto più leggere rispetto alla pelle. Ciò stante però le scarpe antinfortunistiche leggere, godono comunque di altissimi standard di protezione.

La gran parte dei modelli di scarpe da lavoro leggere, sono realizzate con suola anti foratura e punta in acciaio per offrire un’elevatissimo grado di protezione al piede.

A fronte di quando si è fin’ora osservato dunque, appare abbastanza pacifico ritenere che questa tipologia di scarpe antinfortunistiche, sia stata principalmente pensate per venire in contro a quelle professioni meno rischiose.

Leggi anche: Celle frigorifere industriali: cosa sono e come funzionano

In conclusione:

Come abbiamo avuto modo di osservare le scarpe antinfortunistiche estive, appaiono maggiormente pensate per quei lavori che seppure di tipo manuale richiedono una certa agilità e flessibilità.

L’utilizzatore che sceglie questo genere di attrezzatura è dunque un lavoratore che svolge un’attività lavorativa meno rischiosa. Scegliere delle scarpe antinfortunistiche leggere, non significa però rinunciare alla propria protezione.

Queste attrezzature infatti, sebbene apparentemente similari a delle comuni scarpe da ginnastica, offrono all’utente, un’altissimo livello di protezione, in quando spesso fornite sia di punta in acciaio che di sula anti foro.

Sponsorizzati
Torna su