fbpx

Emergenza idraulica: chi chiamare

emergenza idraulica chi chiamare

Molto spesso capita di svegliarsi la mattina, magari nei giorni di festa o la domenica, con il water otturato o la casa allagata. Questo può accadere se c’è un problema nelle tubature, qualcosa che ostruisce il naturale passaggio dell’acqua.

In questi casi serve l’intervento di personale tecnico esperto, un professionista del settore come un idraulico.

Molti servizi di pronto intervento idraulico come quello che trovi a questo link offrono servizi h24 7 giorni su 7. In questo articolo vedremo in quali casi specifici è opportuno chiamare un idraulico e come può aiutarti.

Emergenza idraulica: quando chiamare un esperto?

È necessario chiamare un idraulico in caso di emergenza per una perdita d’acqua improvvisa di cui non si capisce la provenienza o che non si riesce a fermare in nessun modo; quando l’acqua all’interno del lavandino non scende correttamente o il lavello è completamente pieno d’acqua e otturato a causa di residui come calcare o cibo che possono incastrarsi e impedire il normale funzionamento delle tubature, lo stesso può accadere con il WC.

In tutti questi casi, un idraulico potrebbe usare metodologie tecniche adeguate a risolvere al meglio il problema, al posto di utilizzare prodotti chimici fai-da-te che potrebbero logorare ulteriormente la zona interessata, peggiorando la situazione, fino al caso estremo della rottura per usura dei tubi (è il caso, ad esempio, dell’uso eccessivo o errato di acidi e sode caustiche).

Un idraulico in queste tipologie di emergenze può effettuare la riparazione degli scarichi, occuparsi di lavandini e rubinetti disostruendoli e di conseguenza riparare ogni tipo di rubinetteria; sempre in emergenza può occuparsi di sostituire caldaie, scaldabagni e sifoni guasti e inoltre, si occupa della riparazione degli scorri acqua.

Tutte queste tipologie di riparazioni e sostituzioni, essendo emergenziali, saranno effettuate nel più breve tempo possibile, così da riportare la normalità all’interno dell’abitazione.

Idraulico in emergenza: come può aiutare?

Un idraulico che viene chiamato per risolvere un problema urgente agisce in modo totalmente professionale. Infatti, bisogna diffidare da coloro che si reputano professionisti ma consigliano un uso spropositato di prodotti sgorganti.

Questi prodotti possono alleviare il problema dando una risoluzione illusoria, m il più delle volte, se usati in modo eccessivo e per problemi per cui non è necessario questo tipo di intervento, lo sgorgante può arrecare ancora più problemi rovinando le tubature, logorandole.

Tutto questo può condurre al rischio estremo di dover cambiare le tubature, comportando costi esorbitanti per i lavori. Questo accade perché spesso lo sgorgante spinge il blocco che intasa le tubature, spostando il problema più in profondità senza risolverlo e obbligando un esperto ad agire su una porzione più ampia di tubature, a volte dovendo spaccare le pavimentazioni per gran parte della casa.

Invece, chiamando sin da subito un idraulico esperto si potranno evitare danni maggiori. Un professionista utilizza gli attrezzi e le tecniche del mestiere, specifici per il problema, per liberare le tubature in modo semplice e veloce, dando magari qualche consiglio su come prevenire alcune tipologie di problema.

Leggi anche questo articolo sugli interventi più richiesti ad un idraulico!

Sponsorizzati