fbpx

Il ballo: disciplina atletica o ludica?

il ballo

Spesso nelle scuole di ballo si sente dire: “Siamo qua per divertirci”, ma quanto è giusta questa frase nei confronti di questa disciplina?

Quanto spesso si inizia uno sport solo per puro divertimento? Perché la danza è proprio questo, un bellissimo, delicatissimo e disciplinato sport.

Ci sono livelli e livelli, e tipi di ballo che differiscono quasi in tutto dagli altri. Livelli di difficoltà maggiore o livelli di predisposizione, ma ciò non degrada la danza da disciplina sportiva a ludica, semplicemente perché, nell’immaginario comune, ci vogliono “meno sforzi” per raggiungere un obiettivo.

Prendiamo le danze caraibiche o quelle latine, la maggior parte delle volte tacciate come “balli di gruppo”, oltre ad essere discipline Federali, sono frutto di fatica, sudore e impegno.

Quanto influisce il divertimento sulla pratica del ballo?

Sicuramente in buona parte, ma non bisogna farlo diventare parte principale e preponderante nel nostro percorso.

Si tenderà, infatti, a togliere valore a ciò che stiamo apprendendo, delegandolo alla parte della nostra “corteccia” dedicata ai giochi.

Non stiamo dicendo di non divertirvi, anzi! Si può imparare divertendosi ma senza perdere d’occhio tutta tecnica che sta alla base dei vari balli.

Chi riesce ad applicare la tecnica mentre si diverte, riuscirà anche ad esprimere se stesso nel migilor modo possibile.

Quale ballo scegliere?

Non ci sono dei parametri fissi per scegliere un tipo di ballo: ovviamente sarà più difficile scegliere un corso di danza classica quando l’età è più adulta, o un corso di latino americano quando un bambino è troppo piccolo.

Nonostante tutto ci sono sempre le eccezioni alla regola, sia ben chiaro, e tutto sta nei propri gusti personali e su ciò che sta nelle nostre corde.

Il piacere è ciò che deve guidare ogni nostra scelta, soprattutto quando si tratta del nostro benessere mentale e fisico.

Ogni cosa, fatta con piacere, diventa più leggera e semplice da fare, ma non è escluso che, una cosa iniziata per piacere non possa poi trasformarsi in una vera e propria professione.

Dobbiamo sinceramente essere pronti a tutto, anche a cambiare vita! Dobbiamo, quindi, affidarci sempre a dei professionisti del settore.

Sponsorizzati