fbpx
Non ti accontentare di un solo link! Scopri il nuovo sito di Article Marketig Italiano di qualità. Doors.it »

Barbara Bert – Profili di donna

83999656_2820487578010417_2809636879123611648_o

Barbara Bertoloni, in arte Barbara Bert, nata a Carrara, fin da piccola ascolta musica con il padre, grande appassionato.

Già in giovane età si esibisce in alcuni eventi canori locali e per anni prende lezioni di canto, per sviluppare le caratteristiche della propria voce.

Nella sua carriera partecipa a svariati concorsi nazionali ottenendo significativi risultati, tra cui il Festival degli Sconosciuti di Ariccia (ricevendo un particolare apprezzamento da Teddy Reno), il Premio Mia Martini di Bagnara Calabra, il Video Festival Live a Cattolica ed il Festival di San Valentino a Terni.

Leggi anche: Article Marketing Italiano

Ha inoltre lavorato in alcuni locali della Versilia, dividendosi tra piano bar ed orchestre del circuito di Radio Zeta e per alcuni anni è stata la voce femminile di importanti orchestre di liscio. Ha in seguito abbandonato quel settore, perché maggiormente interessata alla musica leggera di interpretazione.

Ha cantato per alcune stagioni alla Bussola di Focette, alla Capannina di Franceschi ed al Caffè Concerto Paszkowski di Firenze.

Contattata dal manager dei Milk and Coffee, complesso romano che ebbe grande successo negli anni ’80, è stata inserita come moretta del gruppo, affiancando gli storici componenti Giancarlo Nisi e Florence Cavaliere. Con loro, a partire dal 2014, ha lavorato in Italia ed in Europa. L’ultimo cd pubblicato è stato ’40 years of Milk and Coffee’, che ha ottenuto successi di vendita soprattutto in Germania ed in Francia. La band ha anche partecipato a Capoverde Terra d’Amore n.6, con la canzone ‘O’narinà’.

Nel 2018 la Bert ha poi iniziato la carriera da solista, con l’uscita del primo singolo, dal titolo ‘Souvenir’.

Leggi anche: Saponetta Wifi: Come Fuziona

Il brano, che reca la firma di Giovanni Germanelli e Francesco Mignogna, produzione ed arrangiamento del musicista Marco Della Bona (in arte Mr. Jericho della DDA Records), è stato presentato a Sanremo Sol ed a seguito della diffusione in radio, ha conquistato il primo posto nelle classifiche italiane.

Il suo secondo singolo, firmato dagli stessi autori di ‘Souvenir’, dal titolo ‘Mon Amour’, ha bissato il successo del precedente.

Nel marzo 2019 l’artista ha esordito a livello internazionale per un progetto israeliano con il brano ‘Un fiore tra la neve’, firmato dal paroliere Alberto Zeppieri e dal compositore Shai Ravizada ed a settembre è partita alla volta di Israele per esibirsi dal vivo.

È da poco uscito il suo primo album, ‘Profili di donna’, contenente 10 tracce nate dalla collaborazione con importanti nomi del panorama musicale, quali Bungaro, Tincara, Giovanni Germanelli, Alberto Zeppieri e molti altri.

Leggi anche: Le parole più cercate su Google in Italia

L’opera affronta tematiche importanti, che spaziano dal sociale al sentimentale, poiché Barbara ama definirsi ‘un’interprete a tutto tondo’.

Una traccia particolarmente sentita dall’artista è la title track ‘Profili di donna’, che affronta la difficile tematica del bullismo, piaga sociale vissuta in prima persona da Barbara. Testo profondo, narrato da una voce dolce, capace di dare speranza a chi non si vuole arrendere e pazientemente aspetta giorni più sereni.

‘Cuori di ossigeno’, scritta da Bungaro e Zeppieri, è un altro brano molto toccante, che tratta del disagio sociale.

‘Pinealove’ è l’ultimo singolo che, uscito in concomitanza con l’album, ha già raggiunto grandi risultati. Coautore del brano è Marco Milano (in arte Mandi Mandi), con il quale la Bert ha già in atto anche un progetto teatrale.

La collaborazione è nata dalla voglia di unire comicità e musica. Il tema, che parte dall’esame della ghiandola pineale (ghiandola endocrina del cervello che crea felicità), tratta in maniera ironica della dipendenza da cellulare.

Un videoclip spiritoso accompagna il brano, invitando in maniera leggera ad una profonda riflessione.

L’album ‘Profili di donna’ si presenta con una copertina molto particolare, sulla quale la cantante compare in versione completamente oro, risultato del lavoro di body painting compiuto dal famosissimo artista Maurizio Prozetti.

Leggi anche: We Transfer: cos’è e come Funziona

La posa composta ed armonica del corpo, di una bellezza quasi statuaria d’altri tempi, si sviluppa su di un viso dagli occhi socchiusi, a voler intendere la ricerca di pace, rotta però da una profonda riflessione.

Inoltre il CD fisico è corredato da un accurato libricino con i testi dei brani, in omaggio al fascino ormai quasi dimenticato della carta stampata.

Sono in cantiere nuovi progetti con un duo big molto conosciuto e già nell’estate la Bert aprirà alcuni loro concerti ma per ora non ci ha voluto svelare il loro nome.

Importanti novità dunque per Barbara Bert, artista dalla voce potente e delicata, trasposizione forse del proprio profondo io…

Stefania Castino

Sponsorizzati