fbpx

La scrittura nella creazione di un blog autorevole

ART1

Non può sussistere alcun dubbio sopra la necessità di usare una particolare cura per la scrittura di un articolo se si ha lo scopo di aumentare l’autorevolezza di un blog. L’attenzione in questo caso non è soltanto rivolta al rispetto rigoroso della grammatica, ma è al contempo tesa alla scelta di uno stile che catturi la curiosità del lettore. Del resto la forma è contenuto nel senso che il successo di un autore deriva dalla credibilità che proprio il suo singolare modo di scrivere esprime.

È evidente che l’approfondimento di un argomento da parte del blogger segnali un atteggiamento molto apprezzato dai suo follower che, sempre restii a tollerare una trattazione superficiale, sono portati ad affezionarsi a quegli autori in grado di mostrare una ineccepibile serietà. Ricercare infatti sul web informazioni relative a qualsiasi tematica significa avere l’intenzione di comprendere ogni aspetto che la caratterizza.

Il lettore dunque rimane soddisfatto di fronte alla capacità del blogger di esaurire entro un articolo la disamina su un determinato argomento perchè tale approccio gli evita continui e prolungati rinvii ad altre fonti di informazione.

Tuttavia risulta altrettanto innegabile l’importanza di uno stile seducente che attragga il lettore fino a infondergli il crescente desiderio di penetrare fino in fondo uno specifico tema. La incondizionata devozione al rigore grammaticale e sintattico, quindi, deve essere accompagnata dall’invenzione di uno stile di scrittura che accenda e alimenti la concentrazione del lettore.

La scrittura di un articolo come elemento fondamentale per accrescere l’autorevolezza di un blog

Se l’attenzione all’utilizzo di uno stile attraente e al rispetto delle regole grammaticali e sintattiche di una lingua per la stesura di un articolo risultano essere rilevanti per sedurre un lettore, tali elementi formali sono considerati anche da Google indispensabili per affermare l’autorevolezza del proprio blog.

L’aspirazione da parte di blogger di far emergere i propri siti internet tra i primi risultati di ricerca di Google è infatti strettamente legata al riconoscimento operato dalla società americana sul valore estetico degli scritti in essi contenuti. E’ proprio in virtù della cura certosina con cui l’autore scrive i suoi guest post che la vetrina virtuale da lui gestita riceverà link di qualità da blog o siti autorevoli.

La constatazione del motore di ricerca di trovarsi di fronte ad una piattaforma contenente articoli originali, seducenti e approfonditi peraltro segnalati da blog importanti come affidabili influenzerà in modo decisivo le sue graduatorie interne.

In sostanza Google tenderà a far avanzare verso la sua prima pagina quei siti internet i cui aggiornamenti rispecchino fedelmente i requisiti di qualità stabiliti per questa operazione selettiva.

Il che vuol dire che tanto più un blogger riuscirà a concepire articoli eccezionali quanto più Google premierà il suo lodevole operato attraverso la collocazione nei primi risultati di ricerca della sua vetrina virtuale.

Esempi di blog che aspirano a conquistare una credibilità sul web

E’ l’autore di un blog a conferire ai propri guest post quel taglio formale e contenutistico che renderà la sua vetrina oggetto di gradevole attenzione da parte dei lettori e di Google.

Pertanto la conquista di un numero considerevole di follower dipenderà esclusivamente dalla visibilità che il blogger è capace di acquisire attraverso il suo lavorio autoriale. Chi gestisce ad esempio il blog sflup.com dimostra in occasione di ogni aggiornamento l’inclinazione a tradurre la sua vetrina virtuale in un punto di riferimento per chi intenda avere informazioni su più tematiche.

Lo stile erudito e affascinante e la granitica volontà degli autori di produrre una trattazione approfondita su qualunque argomento testimoniano limpidamente che il percorso intrapreso per conquistare un posto di rilievo nel sistema dell’informazione sulla rete è quello giusto.

Sponsorizzati