fbpx

Moda e tendenza, le ultime novità delle borse Furla

borse-furla-primavera-estate-2020-1000-preview

Fra tutti gli accessori inventati, la borsa rappresenta l’oggetto che non deve mai mancare nell’outfit femminile.

Nata tra il cinquecento e il seicento, l’aspetto di questo accessorio è cambiato con gli anni: prima era semplicemente un contenitore di stoffa che aveva la capacità di portare piccoli oggetti o un solo oggetto grande, poi però iniziò ad essere decorato con velluto, ricami, frange e fiocchi.

Solo tra la fine dell’ottocento e l’inizio del novecento, la borsa diventerà un elemento fondamentale per l’abbigliamento, e quindi verrà utilizzata più spesso dalle nobildonne.

Negli anni ’50 e ’60 nasceranno i maggiori produttori di borse, come ad esempio Chanel, Gucci o Dolce e Gabbana.

Ad oggi, esistono moltissimi produttori che disegnano e vendono borse di qualità. Tra queste si distingue il marchio Furla per la creazione di borse composte da materiali resistenti e da stili totalmente originali.

Questa marca, nata nel 1927 a Bologna, non è riconosciuta solo per le sue borsette a tracolla, ma anche per i suoi capi d’abbigliamento ed accessori fatti in pelle.

Di recente Furla ha rilasciato dei nuovi modelli di borse, molto diverse da quelle che ha attualmente in vendita. Successivamente sarà possibile visionare una descrizione sulle ultime novità del produttore.

Borse Furla: cosa c’è di nuovo

Le novità di Furla sono delle borse presenti in modelli diversi: borse a tracolla, a mano, a marsupio e a forma di portamonete.

I colori ricorrenti sono quelli scuri, come ad esempio il verde oliva, il marrone, il nero, il cremisi, il viola; sono, però, presenti anche colori chiari come l’azzurro, il beige, e il rosa.

Altre borse, invece, sfoggiano delle vere e proprie stampe come ad esempio motivi a dalmata, a zebra e stampe di fiori colorate.

Le borse a tracolla presentano sia una corda in stoffa per mantenerle sospese, oppure delle catenine d’oro, le quali rendono l’accessorio ancora più pregiato ed elegante.

Sono disponibili sia con la chiusura a zip, che con magneti di colore argento o dorato. Sebbene appaiano piccole, queste in realtà posseggono spazio sufficiente per trasportare gli oggetti necessari come ad esempio telefono, occhiali, portafogli ma anche bottigliette di liquidi.

Le borse a mano, invece, presentano una forma a sacca, in grado di contenere molti più oggetti, e un manico che riduce la sensazione di peso della borsa.

Alcune presentano delle tasche anteriori, mentre altre le posseggono all’interno di esse; sarà possibile riporre il portafogli o anche il cellulare, in modo da metterli al sicuro. Posseggono sia una chiusura a zip, che una chiusura con cordone, la quale dà alla borsa uno stile rustico ma allo stesso tempo semplice e non scontato. Inoltre tutti i modelli presentano il logo del marchio stampato sul tessuto.

Tutte le borse sono composte da materiali resistenti: il principale, però, è la pelle. Grazie a questa, le borse appaiono molto invitanti ed eleganti agli occhi. Sono anche facilmente lavabili in lavatrice oppure a mano: lo sporco scivola facilmente su questo materiale.

Conclusione

Dalla descrizione dei prodotti, si può dire che le novità di Furla sono una vera e propria bomba di stile e qualità. Rappresentano sicuramente delle borse da indossare durante questo periodo estivo, per serate all’insegna delle passeggiate o delle cene galanti.

Se la descrizione dei nuovi prodotti vi ha attirato, e li volete acquistare, potete trovare facilmente delle borse Furla scontatissime su internet.

Sponsorizzati
Torna su