fbpx

Coltelli da caccia: come sceglierli quali sono i migliori?

I migliori coltelli da caccia (1)

La cosa che ogni buon cacciatore sa, è che un buon coltello da caccia a differenza di altri tipi di coltello come il coltello da sopravvivenza puro, non deve essere necessariamente a lama fissa, né deve essere a maggior ragione Full Tang.

Un buon coltello da caccia infatti, per sua natura richiede poche caratteristiche, ma queste sono indispensabili. E tutte queste caratteristiche risiedono nella lama del coltello stesso.

I migliori coltelli da caccia infatti hanno una lama non inferiore a 10 cm né superiore a 15 cm. questo proprio per via della manovrabilità che ogni buon coltello da caccia deve garantire.

Per scegliere il coltello da caccia più adatto alle proprie esigenze, bisogna aver ben chiaro proprio quali siano quest’esigenze. Ogni buon cacciatore infatti sa qual è la preda di riferimento in cui è specializzato per cui è preparato e porta con se la strumentazione ideale per quel tipo di preda.

A fronte di quanto fin qui osservato, appare chiaro che bisogna avere a mente cosa si intende cacciare e quale funzione si intende svolgere per poter scegliere il proprio coltello da caccia.

Il tipo di attività che andrà svolta sarà alla base della scelta del cacciatore, cosi come il tipo di preda cacciata sarà indispensabile per scegliere quale sia il coltello da caccia più idoneo.

Tipi di punta del coltello da caccia.

Drop Point

Oggi la gran parte dei coltelli da caccia, sono forniti di questa particolare lama Drop point, anche nota come lama a goccia, proprio per via della sua particolare forma. Questa lama deve la sua diffusione proprio per la sua praticità. Infatti i coltelli da caccia che presentano questa particolare lama a goccia si caratterizzano per essere particolarmente pratici per scuoiare e rompere le ossa di animali di piccole dimensioni. La caratteristica di questa particolare lama è proprio quella di non essere destinata ad una particolare funzione, ma di prestarsi per svolgere quasi ogni attività. Si predilige per il cacciatore specializzato nella caccia di animali di piccola dimensione.

Clip Point

Anche questo genere di lama a Clip, che nasce per lo più come lama in dotazione nei coltelli militari (vedi i famosi coltelli Ka bar in particolare il Ka Bar USMC.) Oggi è molto diffusa tra i coltelli da caccia. La principale funzione che ha consentito il diffondersi di questa lama nei coltelli a lama pieghevole dei cacciatori è la facilità di eviscerazione delle interiora dell’animale cacciato. L’uso di questa particolare lama nel coltello da caccia, è probabilmente dovuto anche alla diffusione di uno dei coltelli a lama pieghevole più famosi di sempre, il coltello Buck 110, che appunto da oltre 60 anni viene fornito con la nota lama Clip Point.

 Skinning

La lama Skinning è tra le due tipologie sicuramente la lama meno diffusa tra i coltelli da caccia.

È più facile trovare questo genere di lama, sui coltelli a lama fissa, questo proprio perché l’attività principale che viene svolta dai coltelli che hanno in dotazione questa lama è quasi esclusivamente l’eviscerazione delle interiora.

I coltelli da caccia che portano questa lama, sono principalmente consigliati per i cacciatori a caccia di animali di grandi dimensioni.

Quali sono i migliori coltelli da caccia?

È sicuramente difficile individuare quali siano i migliori coltelli da caccia in commercio ad oggi. Personalmente ritengo che una delle aziende di coltelli, che negli anni ha mantenuto altissimi standard nella produzione di coltelli da caccia, sia proprio la Buck.

I famosi coltelli Buck, i coltelli americani per eccellenza vengono realizzati negli U.s.a. da oltre 100 anni, ma iniziano ad essere diffusi a livello internazionale, probabilmente proprio con l’avvento del coltello da caccia per eccellenza, il coltello Buck 110.

Come si accennava in precedenza infatti questo coltello è tutt’oggi tra gli articoli più richiesti nel mondo della caccia, perfettamente equilibrato, con il suo manico realizzato per metà in legno e per metà in ottone con la sua lama Clip Point il Buck 110 è indubbiamente uno di quei coltelli che ha cambiato il volto della coltelleria influenzando le nuove produzioni di coltelli da caccia.

Pertanto ritengo che indubbiamente quest’azienda di coltelli, possa ritenersi ai primi posti qualora fosse alla ricerca di buon coltello da caccia.

Fonti:  https://www.knifepark.com/it/14-coltelli-da-caccia

Leggi anche

Dallo Stesso autore

Torna su