fbpx

I blog di cucina richiamano l’attenzione di innumerevoli follower

ricettenonnafinalba

E’ raro identificare un individuo che non trovi nella degustazione di piatti prelibati e di un vino di qualità la possibilità di ritagliarsi una gradevole evasione da una giornata stressante.

Soddisfare il proprio appetito accarezzando il palato rappresenta quasi per tutti un momento di profondo godimento da condividere con gli altri.

Pranzi o cene che regalano sapori e profumi strepitosi non possono che coinvolgere la pancia, ma anche l’anima di chi ne è protagonista.

Talvolta si decide di condividere sensazioni legate alla buona cucina in un ristorante mentre altre volte si organizzano appuntamenti conviviali nella propria abitazione.

In quest’ultima circostanza il desiderio di preparare pietanze gustose per gli ospiti si accompagna spesso al divertimento che si prova nello sperimentare per la prima volta la realizzazione di piatti della tradizione italiana.

Per acquisire ricette si fa ricorso a blog di cucina laddove è possibile individuare descrizioni puntuali sopra gli ingredienti e i tempi di cottura necessari per riprodurre un piatto che sia accolto con favore di chi lo assaggia.

Il web è per così dire invaso dalla presenza di blog dedicati all’arte culinaria italiana e pertanto risulta impossibile rimanere delusi da un’offerta di informazioni specialistiche così estesa.

Gli autori di queste vetrine virtuali sono di solito persone che, appassionate di cucina, hanno maturato un’esperienza a tal punto profonda da avere il pieno dominio sulle giuste modalità da seguire per creare un piatto appetitoso.

I blog di cucina sono credibili?

Chi gestisce un blog di cucina non ha la finalità di incontrare idealmente tra il suo pubblico utenti che mirano ad apprendere l’importanza di concepire un fine impiattamento o di interpretare attraverso innovativi aggiornamenti un piatto tipico della tradizione culinaria italiana.

Gli autori di queste vetrine virtuali, invece, trasferiscono nei loro post la descrizione minuziosa di ricette che dopo molti anni sono riusciti a tradurre in pietanze degne di essere presentate.

I tratti distintivi che possono caratterizzare il loro lavoro autorale si riferiscono anzitutto allo stile attraverso cui esprimono, senza risultare pedanti, il loro punto di vista sulla fase preparatoria di un ottimo piatto.

Vi sono alcuni che introducono perfino brevi cenni storici sulle origini di una ricetta per rispondere alla curiosità di chi è interessato a conoscere l’evoluzione dell’arte culinaria.

Altri utilizzano l’ironia come espediente stilistico per alleggerire la naturale pesantezza che presuppone la necessità di offrire un elenco dettagliato di ingredienti e di tempistiche legate alla cottura. Altri ancora, infine, tendono a suggerire perfino indicazioni sopra gli utensili da cucina più idonei a contribuire al raggiungimento di risultati formidabili.

Esempi di blog dedicati alla cucina

Tra gli esempi più eclatanti di blog di cucina che rispecchiano le caratteristiche formali e sostanziali finora segnalate, lericettedinonnafinalba.com occupa un posto di rilievo.

L’autrice, professoressa di lingue, ripercorre la passione per la cucina che la nonna, una nota cuoca umbra, le ha da bimba trasferita e regala ai suoi lettori, attraverso il filtro dell’ironia, aneddoti personali e segreti culinari per rendere maggiormente vivace la mera esposizione di un ricetta.

Sponsorizzati

analizziamo il tuo sito gratis

scopri quanto vale il tuo sito

Inserisci l’url e la mail nei campi di seguito.