fbpx

In cosa consiste il lavoro dell’elettricista

elettricista cosa fa

Molti pensano di conoscere in cosa consiste il lavoro di elettricista: fondamentalmente è una figura professionale che lavora su impianti elettrici civili e industriali. Infatti, l’elettricista è un tecnico che progetta, installa e fa manutenzione di sistemi elettrici o componenti di fabbriche, piuttosto che abitazione.

Esegue allacci a rete di distribuzione di energia elettrica, svolge quindi un lavoro fondamentale e di responsabilità sul funzionamento degli elettrodomestici e apparecchi elettrici che quotidianamente ci circondano.

Ma andiamo a vedere più nel dettaglio cosa fa questa figura professionale, supportati dalle informazioni fornite gentilmente da Elettricista Firenze.

Leggi anche: Come tracciare l’impianto elettrico

Lavoro dell’elettricista nel dettaglio

L’elettricista in base alle esigenze dei clienti realizza e progetta impianti elettrici, ma non solo, altri compiti svolti sono: riparazioni di guasti; lettura ed interpretazione di schemi elettrici; manutenzione di impianti e apparecchi; collaudo di impianti; certificazione di impianti a norma di legge.

Il lavoro dell’elettricista, per impianti domestici, può essere svolto in vari settori e per vari impianti elettrici, tipo: impianti tv; illuminazione; elettrodomestici. Sempre più spesso inoltre si sente parlare di case domotiche, ossia una casa in cui comfort ed efficienza sono cablate proprio nell’impianto elettrico.

Quindi in questo l’elettricista potrebbe programmare l’automazione delle porte, dell’apertura e chiusura delle tapparelle. O ancora il lavoro dell’elettricista può essere utile nell’installazione di impianti radiotelefonico o impianti fotovoltaici, impianti di climatizzazione e sistemi di allarme.

Nell’ambito industriale invece il discorso è un po’ più complesso e ci si avvale spesso di squadre tecniche per cablare o costruire macchinari. Molto spesso si aiutano nella parte di progettazione dei programmi Cad.

Quanto costa chiamare un elettricista?

Il costo ovviamente varia, in media il prezzo orario può andare dai 25 ai 40 €, ma può cambiare se si tratta di un pronto intervento e può arrivare quindi anche a 100 €, oppure 150 € per una chiamata per intervento notturno o festivo. Ovviamente poi il costo varierà a seconda del lavoro da fare.

Leggi anche: Collegamento cavo antenna Tv: come collegare il cavo alla presa

Come diventare elettricista?

Per diventare elettricista esistono delle scuole specializzate dove è possibile conseguire un diploma da tecnico come perito elettrico, o tecnico come perito elettronico. Esistono, inoltre, dei corsi di formazione specializzati per diventare elettricista, dove è possibile studiare le materie necessarie quali: disegno e progettazione di impianti elettrici; elettrotecnica; cablaggio; norme per gestione di rischio; software per il disegno elettronico e diagnostica.

Il lavoro dell’elettricista è molto difficile, occorre avere sicuramente una buona manualità e varie conoscenze, ma è sicuramente affascinante e soddisfacente realizzare, progettare ed illuminare, nel vero senso della parola!

 

Leggi anche il nostro articolo sui requisiti per un impianto elettrico a norma!

Sponsorizzati
Torna su