fbpx

Come trovare una perdita d’acqua in casa

come trovare perdita d'acqua

Gli imprevisti capitano sempre, possiamo trovarci in situazioni scomode e non sapere come comportarci. Di seguito ti indicherò come poter trovare una perdita d’acqua in casa, anche se ti auguro di non trovarti in questa situazione, che si sa son sempre delle scocciature.

Se proprio non riesci ad individuarla, il consiglio è quello di rivolgerti a ditte esperte come quella di Idraulico Genova, presente da tempo nel settore.

Come individuare una perdita d’acqua?

Solitamente quando accade ciò vi sono alcuni segni, quali: diminuzione di pressione dell’acqua in casa; bollette di fornitura idrica troppo alte per il consumo effettivo; muffa su muri, pavimenti o soffitti. Se ti sei accorto di ciò allora potrai eseguire alcuni passaggi: chiudere tutti i rubinetti in casa; spegnere la caldaia; spegnere gli elettrodomestici che utilizzano acqua e controllare assicurandoti che i cassonetti dello scarico del bagno non siano vuoti ma pieni ed infine osservare il contatore dell’acqua.

Se tale contatore continua ad aumentare significherà che vi è una reale perdita. Devi sapere che attuare un metodo fai da te in questo caso è molto difficile, dato che non si potranno avere a disposizione strumentazioni adatte e soprattutto se con conosci la disposizione delle tubature murate o interrate.

Quindi saranno utili delle attrezzature adatte e agire con delle tecniche specifiche, per tale motivo avvolte è utile chiamare chi di competenza, in questo caso l’idraulico. Dato che quest’ultimo con il supporto dell’esperienza e dell’attrezzatura tecnica, potrà scoprire dove è localizzato il guasto e proporre l’intervento più adeguato.

Perdita d’acqua: alcune avvertenze

Se vorrai provare a sistemare tu stesso la situazione, dovrai almeno evitare di fare alcuni di questi passaggi:

  • Sconsigliatissimo e da evitare assolutamente è provare a scavare o spaccare senza aver capito esattamente dov’è la perdita perché potresti farti male fisicamente e fare grossi danni economici. Se non sei certo, chiama sempre un esperto!
  • Se sospetti che la perdita sia nella caldaia, meglio chiamare chi di competenza. Non infilarci il cacciavite. Potresti solamente peggiorare la situazione.
  • Se trovi una perdita e decidi di provare ad aggiustarla, meglio chiamare i fornitori degli altri servizi per farli venire a controllare!
  • Se prevedi di sistemare una perdita nel water, domandati prima che età ha la casa, dato che sistemare una perdita ne causa un’altra perché ci sono guarnizioni, tubi o altre cose vecchie.

Se ti trovi in questa brutta situazione, il miglior consiglio è sempre quello di chiamare un esperto, come può essere anche un servizio di pronto intervento in modo da evitare ulteriori danni. Spero che questa piccola mia guida ti sia stata d’aiuto. Buona fortuna!

Sponsorizzati
Torna su