fbpx

Coltelli da Chef: in cosa si caratterizzano?

Coltello da chef

Quali sono le caratteristiche tipiche di un coltello da chef ?

In tanti sono i neofiti che si avvicinano al mondo dei coltelli da cucina e nel vedere le tante forme e i tanti modelli oggi disponibili, si chiedono ma che cos’è che caratterizza nello specifico un coltello da Chef ?

La risposta per molti non è affatto scontata, ma possiamo dire con certezza che ciò che caratterizza in primo luogo un coltello da chef, è la forma.

Se bene in molti per superficialità o ignoranza tendano a definire quasi ogni coltello da cucina dalla forma allungata un coltello da chef, in realtà sappiamo che il coltello da cuoco, ha una forma ben definita che lo caratterizza dagli altri.

Detto questo dunque, appare chiaro, come un coltello da chef sebbene abbia una sua forma definita sia disponibile in svariate misure più o meno adatte a seconda degli sui. Il coltello da cuoco infatti può presentarsi, sia nella sua forma classica da 20 cm, sia in forme più grandi fino a superare in alcuni casi i 35 cm.

Tra le caratteristiche interessanti, si ricorda inoltre come il coltello da cuoco sia spesso noto anche come coltello francese.

Quest’ultimo però sebbene dalla linee molto simi al coltello da chef classico, si caratterizza per essere generalmente di misura amplia, potendolo ben utilizzare sia come coltello classico che come mannaia dando colpi secchi.

Esistono coltelli da chef anche nella cultura asiatica ? 

Capita spesso che qualcuno venga a chiedersi, ma esistono coltelli da chef anche tra i coltelli giapponesi ?La risposta a questa domanda, potremmo dire essere no. Il coltello da Chef, cosi come lo intendiamo noi è tipico della coltura occidentale e non trova riscontro nella cultura asiatica.

Come è noto infatti uno dei principali elementi che differenzia i coltelli giapponesi dai coltelli occidentali è la loro forma.

I coltelli giapponesi infatti si caratterizzano per avere forme proprie come il Santoku il Deba e altre, che oggi sono state spesso assorbite dalle principali case di coltelli occidentali, vista la straordinaria richiesta, fattispecie che però non si è verificata in Giappone, dove le principali case di coltelli giapponesi continuano a realizzare le proprie forme classiche senza subire gli effetti della cultura occidentale.

In conclusione: 

In questo breve post, abbiamo parlato del mondo dei coltelli da Chef, osservando alcuni dei diversi aspetti che caratterizzano questa tipologia di coltelli da cucina. I coltelli da chef infatti, come abbiamo visto, si distinguono dagli altri modelli di coltelli in dotazione agli chef, per la loro particolare forma.

In molti infatti sbagliano, tendono a definire tutti i coltelli generalmente in uso ad uno chef, come coltelli da chef, ma in realtà questi ultimi sono solo un unico modello dalla forma facilmente distinguibile. Gli altri sono più generalmente coltelli per dissossare o coltelli per sfilettare, ma questi hanno forme più strette e affusolate al contrario del coltello da chef.

Sponsorizzati