fbpx

Che cosa fa un idraulico: le mansioni più richieste

Cosa fa un idraulico

Ti sei mai chiesto quali siano le mansioni di un idraulico? Questa guida ti aiuterà a conoscerle per poi poterne usufruire nel caso in cui ti sia necessario un intervento da parte di un professionista in questo settore.

Le mansioni di un idraulico

Solitamente si parla di lavoratori autonomi ma, in altri casi, fanno parte di imprese edilizie e di costruzioni. Ti forniamo adesso una lista generale dei lavori e dei compiti di cui si deve occupare un idraulico:

  • Installare, riparare e apportare manutenzione agli impianti idrici delle varie abitazioni, e delle attrezzature che servono per la distribuzione di acqua ma anche del suo smaltimento;
  • Capire e fornire soluzioni ai problemi in modo tempestivo;
  • Individuare le varie posizioni per l’allacciamento delle tubazioni, degli impianti sia nei pavimenti che nelle pareti;
  • Preparare preventivi corretti ai clienti;
  • Analizzare le varie tubature al fine di poter individuare eventuali perdite. Utilizza strumenti come misuratori di pressione di aria e acqua.

In poche parole e per farti capire meglio, il lavoro dell’idraulico si basa su: progettazione e manutenzione. Ti daremo, adesso, informazioni specifiche su queste due mansioni e ti spiegheremo cosa prevedono.

Progettazione

La progettazione riguarda la misurazione delle dimensioni e delle capacità che può avere un impianto idraulico.

Il suo compito è quello di creare un progetto che preveda e includa la disposizione dei tubi, dei rubinetti, dei contatori, degli scarichi e di tutte le altre cose che sono essenziali in un impianto idraulico, per poi fare un preventivo dei tempi e dei costi adatti per la realizzazione del lavoro.

I progetti che un idraulico può effettuare sono quelli degli impianti idrici, igienico-sanitari e termo-idraulici.

Ognuno di questi ha un compito diverso: riscaldamento degli ambienti, raccolta di acqua potabile e drenaggio.

Dopo aver creato un modello del progetto da portare a compimento, l’idraulico ha il compito di realizzare l’impianto idraulico: sistema le tubazioni secondo tecniche precise e definite nel progetto, crea i vari allacciamenti per la distribuzione dell’acqua per poi collegare lavandini, termosifoni, servizi igienici, caldaie, e tutti quei servizi che hanno bisogno di acqua.

Deve assicurarsi che l’impianto installato sia a tenuta stagna ovvero che sia isolato bene e possa evitare perdite e dispersioni termiche. Dopo aver completato i lavori, deve effettuare un test di collaudo per verificare che il suo lavoro sia stato fatto in modo corretto.

Manutenzione

Se hai bisogno di manutenzione in caso di guasti ai sistemi idrico-sanitari, l’idraulico è la persona adatta da chiamare. E’ in grado di poter individuare in modo veloce quale sia il problema negli impianti e risolve il problema in tempi rapidi.

I problemi che possono esserci sono: di pressione, tubature otturate, elementi usurati come filtri e guarnizioni da sostituire. La cosa più importante da fare in questi casi è essere rapidi nel riparare i guasti presenti.

La tempestività di un idraulico è una caratteristica importante per un professionista che deve rendersi disponibile per un pronto intervento.

Potrebbe interessarti anche questo articolo sullo spurgo della fognatura!

Sponsorizzati
Torna su