fbpx

Bagno per disabili: Normativa e agevolazioni fiscali

detrazione bagno per disabili

I lavori per ristrutturare un bagno per disabili, devono avvenire seguendo normative specifiche che offrono la possibilità di godere di alcune agevolazioni fiscali. In questo articolo cercheremo di capire quali sono tali normative e tutti i benefici economici di cui è possibile godere.

Leggi anche: Article Marketing Italiano

Agevolazioni fiscali ristrutturazione bagno disabili: quali sono?

Il “Codice delle disabilità” è un progetto con lo scopo di regolamentare quelli che sono i diritti dei disabili, sia nella vita privata che nel mondo del lavoro. In tema di agevolazione disabili, nel 2019 ci sono stati degli aumenti considerevoli delle detrazioni ristrutturazione bagni, con 300 milioni di euro stanziati per il solo triennio 2019-2021.

Come prevede la legge 13/89 quindi, l’IVA viene agevolata al 4% e le detrazioni Irpef passano al 19%. In alcune situazione, la detrazione fiscale può raggiungere il 50%.

È opportuno precisare che non tutti i lavori effettuati possono rientrare. Volendo fornire un esempio concreto, potremmo citare quelli per trasformare la vasca in doccia, dotata di sportello laterale apribile. In questo caso, tale trasformazione non rientra nelle casistiche per l’abbattimento di quelle che sono le barriere architettoniche, ma viene invece considerata come una manutenzione ordinaria.

Questa tipologia di lavori può però rientrare nelle agevolazioni fiscali ristrutturazione bagni, nell’ipotesi venisse associata ad una ristrutturazione di entità maggiore, come quella del rifacimento dell’impianto idraulico.

Bagno per disabili: caratteristiche tecniche

Partiamo dal presupposto che la presenza di un bagno per disabili è obbligatoria per ogni esercizio pubblico. In secondo luogo, la porta per accedere a tali bagni deve essere a scomparsa o eventualmente a soffietto.

Per quanto riguarda lo spazio interno, questo deve rispettare misure ben precise, anche per l’installazione dei sanitari e degli accessori necessari al disabile per muoversi in sicurezza con la carrozzina.

Leggi anche: Saponetta Wifi: Come Fuziona

Il lavabo ad esempio, dovrà essere sospeso, così da consentire alla carrozzina di inserirsi agevolmente al di sotto dello stesso, che dovrà avere un forma concava a l’apposito spazio per appoggiare i gomiti.

Per la rubinetteria infine, sarebbe opportuno preferire quella provvista di sensori con fotocellula, in modo da rendere automatica ed agevole l’apertura e la chiusura dell’acqua.

Per quanto riguarda la doccia, questa deve avere il piatto totalmente a livello del pavimento e ovviamente in materiale antiscivolo. Non devono essere presenti fughe, ostacoli e dislivelli di qualsiasi natura, che di fatto potrebbero diminuire la sicurezza delle fasi di entrata e uscita dalla doccia stessa.

Le dimensioni infine, dovranno essere calcolate sulla base dello spazio occupato dalla carrozzina, nonché della persona che eventualmente assiste il disabile. È obbligatorio anche un campanello di emergenza, che permetta al disabile di chiedere aiuto in qualsiasi momento.

Leggi anche: Come Funziona We Transfer?

Ristrutturazione bagno disabili: quanto costa?

Fornire una risposta universale per qualsiasi tipo di ristrutturazione di bagni per disabili, non è ovviamente possibile, perché in gioco ci sono molte variabili, tra cui la dimensione del bagno stesso, la qualità dei sanitari e il costo della manodopera, diverso anche in base alla territorialità dell’impresa.

Per ottenere una stima precisa, è sempre opportuno quindi chiedere dei preventivi, che permetteranno di scegliere l’offerta migliore. Per la ristrutturazione bagni a Roma ad esempio, è possibile rivolgersi a www.ristrutturazionebagniroma.it che offre sopralluoghi gratuiti e preventivi in 24 ore.

Ad ogni modo, volendo fornire una risposta indicativa, potremmo dire che il rifacimento totale del bagno, comporta una spesa compresa tra i 2.000 e i 5.000 euro, fermo restando che gli elementi per disabili presenti in bagno, devono rispettare proporzioni e misure particolari. In altre parole stiamo parlando di sanitari su misura.

Leggi anche: Le parole più cercate su Google in Italia

Sponsorizzati
Torna su