Antico e moderno, un connubio difficile ma fattibile.

Antico e moderno, un connubio difficile ma fattibile

Si presentano come due modi e mondi di arredare diametralmente opposti. Uno richiama il passato, la storia e i ricordi, l’altro cerca di sfruttare più luce possibile servendosi di tutte le nuove invenzioni di carattere tecnologico.

Nonostante ciò, se si è appassionati di entrambi gli stili, seguendo una serie di accorgimenti è possibile ottenere un risultato tutt’altro che stonato. Vediamo come.

La Zona Living

E’ senza ombra di dubbio la zona della casa dove si trascorre la maggior parte del tempo. E’ qui che si fanno lunghe chiacchierate con amici o si accolgono gli ospiti. Se si vuole dare un tocco di antico al salotto si può optare per inserirvi una poltrona o un divano in stile vintage oppure, perché no, creare ad hoc un angolo scrivania da arredare con tavoli e sedie di legno antico.

Un altro accorgimento molto interessante è quello di utilizzare soprammobili d’arredamento in stile antico creando un piacevole contrasto con tutto ciò che li circonda.

Infine particolare attenzione va prestata alle pareti e ai quadri che devono essere scelti con cura per non rovinare il clima della Zona Living, da vivere al meglio.Un colore molto in voga nell’ultimo periodo è il colore grigio.

Camera da Letto

Se si vuole rendere assolutamente unica la propria casa la camera da letto è un importante biglietto da visita. Il connubio vecchio – nuovo qui può trovare la sua massima espressione. Si potrà infatti utilizzare un baule antico che richiamerà ad antichi ricordi dove riporre i propri vestiti da utilizzare come figura di stacco da elementi estremamente moderni e tecnologici. Tra questi si suggerisce un televisore moderno installato all’interno del muro, lampadari di tendenza e finestre con tende completamente automatizzate.

Sala da Pranzo

Per molti il posto più bello di una casa, dove gustarsi le prelibatezze appena preparate in famiglia o insieme ad amici e parenti. Qui la scelta dell’antico può ricadere su sedie e tavolo completamente opposti tra loro. Se il tavolo ha una linea e un design di nuova generazione l’occhio gradirà di certo sedie che rimandano al passato.

Il tocco magico per rendere una sala da pranzo antico-moderna unica è quella di installare un caminetto. Il massimo sarebbe sceglierne uno alimentato a legna ma il mercato ne offre di molto carini alimentati a combustibile. Questo gioiello scalderà i pranzi e le cene invernali più fredde risaltando il chiaro scuro di un arredamento tutto da invidiare.

Cucina

La seconda camera da letto delle mamme: la cucina. Anche questo spazio necessita delle sue attenzioni con ovviamente un occhio di riguardo alla comodità. Un consiglio è quello di realizzare un piano cottura molto moderno e chiaro da porre in contrasto con l’arredamento e i vari elettrodomestici. Per questi infatti l’ideale sarebbe quello di realizzare delle coperture in legno lucido, dando così alla cucina un carattere uniforme e attraente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *