fbpx

Come scrivere articoli pubblicitari su internet

ART2

Il mondo dei media ha ormai definitivamente accolto il web quale strumento efficace per costruire campagne pubblicitarie a vantaggio di aziende e lavoratori autonomi. Se per decenni la televisione e i giornali hanno rappresentato gli unici spazi laddove realizzare strategie pubblicitarie dagli ottimi risultati, dopo l’emergere di internet essi hanno dovuto prendere atto che la rete riveste oggi un ruolo chiave per l’acquisizione di una luminosità mediatica.

Pertanto famosi o sconosciuti brand di ogni settore commerciale pianificano un percorso di natura pubblicitaria che include il web come piattaforma ideale per conquistare un considerevole numero di potenziali clienti. Le modalità attraverso cui concretare tale progetto sono molteplici, ma tutte risultano in fondo basarsi sulla scrittura e sulla pubblicazione di articoli nei social o nei blog assai visitati dagli utenti.

Con maggiore precisione chiunque abbia intenzione ad esempio di approdare col proprio sito alla prima pagina di Google è consapevole che il cosiddetto posizionamento seo viene attuato soprattutto grazie alla creazione di articoli. Inserire post nei social o articoli nei blog non è condizione sufficiente perchè la spinta pubblicitaria data dal link in essi presenti mostri la sua ineccepibile efficacia. Occorre cioè che la scrittura rispetti alcuni requisiti imposti da Google e che l’approfondimento dedicato ad un tema sia seducente per il lettore.

Le regole fondamentali per la pubblicazione di articoli di marketing

Perchè un articolo sia riconosciuto dal motore di ricerca come un mezzo valido per sponsorizzare al suo interno un sito internet deve rispondere a precisi elementi di qualità formale e contenutistica. E’ indubbio dunque che lo stile adottato dal blogger o in generale dallo scrivente manifesti una oggettiva capacità di sedurre il lettore. E soprattutto dimostri che la lingua in cui si scrive sia corretta da un punto di vista grammaticale e sintattico in modo tale da considerare l’articolo credibile e autorevole.

È necessario inoltre che la seria concentrazione su una tematica da sviluppare si traduca in un approfondimento che renda l’articolo interessante sotto il profilo didattico. Acquisire cioè informazioni utili e esaustive su un argomento trattato in un post significa inevitabilmente assimilare nuove ed indispensabili conoscenze. Google poi ritiene ovviamente fondamentale che la forma e il contenuto dell’articolo siano originali e dunque lontani dall’essere etichettati come pallida copia di precedenti lavori.

Pertanto si intuisce che la stesura di uno scritto destinato a pubblicizzare un sito aziendale presupponga una attenzione che elimina del tutto l’idea errata per cui basti scrivere una banalità per ricevere un vantaggio mediatico su internet.

Perché è importante scegliere lo spazio dove pubblicare articoli?

Da ultimo occorre sottolineare che il blog che ospita un articolo deve aver conquistato negli anni una autorevolezza tale da attribuire ai post che accoglie una affidabilità indiscutibile per il motore di ricerca. Da tale credibilità deriva la forza pubblicitaria che il sito internet guadagna dall’essere inserito all’interno di un articolo. A questa finalità tende ad esempio il blog byppy.com che vuole gradualmente appropriarsi di una fiducia mediatica agli occhi di Google e fornire dunque ai post accolti al suo interno una efficacia definitiva per portare a buon fine un intento pubblicitario.

Sponsorizzati