fbpx

Come creare un sito web con WordPress gratuitamente

Come creare un sito web con WordPress gratuitamente

Hai finalmente deciso di voler creare un sito web con WordPress? Probabilmente hai fatto molte ricerche sul web e molte persone ti diranno che se non sei un esperto di programmazione e vuoi creare un sito web o un blog, l’opzione migliore è usare WordPress, e sono completamente d’accordo.

Se scegli di fare questo passaggio, ti spiego tutte le procedure e gli strumenti che ti servono per capire come creare da zero un sito con WordPress da zero, oltre a consigli utili che non tutti ti dicono in questo articolo.

Crea un sito gratuito con WordPress.

Prima d’iniziare, è fondamentale capire che hai la possibilità di creare un sito utilizzando WordPress gratuitamente o utilizzando WordPress con servizi a pagamento.

Se ti stai chiedendo perché dovresti utilizzare servizi a pagamento quando puoi creare un sito con WordPress gratuitamente, la risposta è semplice: se non ci fossero differenze significative tra le due opzioni, nessuno userebbe più wordpress.org con i servizi a pagamento.

Www.wordpress.com è un servizio che ti permette di creare un sito con WordPress gratuitamente; con questa soluzione avrai installato e attivato WordPress in 5 minuti dopo aver semplicemente compilato i campi di registrazione.

Di cosa ho bisogno per creare un sito utilizzando WordPress e servizi a pagamento?

Come detto in precedenza, un’altra possibilità è quella di utilizzare servizi a pagamento per utilizzare WordPress come meglio credi, in questo caso wordpress.org.

Se scegli d’iniziare con wordpress.com (che sconsiglio), non ti servirà nulla e potrai creare un sito WordPress gratuito con limitazioni.

Se invece hai scelto il software wordpress.org (self hosted) per creare da zero un sito WordPress, dovrai investire dei soldi in tre servizi obbligatori, che sono:

1) Un servizio di hosting di siti web (richiesto)

2) Un nome di dominio (richiesto)

3) Consiglio di utilizzare un tema WordPress professionale (non obbligatorio)

Hai bisogno di altro per creare un sito WordPress? Se vuoi iniziare dall’inizio, NO, e chiunque ti dica diversamente ti sta mentendo, quindi fai attenzione.

Quanto costa creare un sito web con WordPress?

Prima di continuare, vorrei chiarire questo argomento perché molte persone mi hanno chiesto chiarimenti.

WordPress.org è un software Open Source, il che significa che può essere scaricato, utilizzato e modificato a piacimento senza chiedere il permesso a nessuno ed è completamente gratuito.

Puoi avviare e creare un sito utilizzando WordPress per un minimo di $ 40/100, a seconda del servizio di hosting scelto.

Ci sono costi fissi obbligatori da sostenere?

1) Il costo del nome a dominio, che può variare tra 5 e 10 euro all’anno a seconda dei parametri inclusi nell’acquisto e di dove si acquista il nome a dominio; tuttavia, alcuni servizi di hosting, come Flamenetworks, lo offrono gratuitamente in modo permanente.

2) Il costo di un servizio di hosting di base iniziale può variare tra 30 e 120 euro all’anno, a seconda delle funzioni incluse nel pacchetto di hosting selezionato.

3) Il costo di un tema WordPress professionale (opzionale) può variare dai 30 ai 60 euro, con alcuni temi con funzioni specifiche già incluse che arrivano fino a 100 euro, ma dipende sempre dal tipo di sito che dovrai realizzare e dallo scopo il sito; in questo caso, puoi anche fare riferimento a un articolo in cui discuto su cosa variare quando acquisti temi WordPress professionali.

Scegliere un servizio di hosting per creare un sito WordPress:

Una delle considerazioni più cruciali, a mio avviso, è la scelta del servizio di hosting per la creazione di un sito utilizzando WordPress.

Una cosa che capita di frequente è che molte web agency, così come i Freelance, ti “vendono” la creazione di un sito WordPress con un pacchetto hosting incluso, quindi NON accettarlo MAI; in questo caso il servizio di hosting non sarà a tuo nome, e tu non sarai il diretto proprietario dell’intera baracca; puoi capire le conseguenze per te stesso.

Un’altra cosa che posso dirti è che nel caso di tua scelta, non importa quale tipo di hosting scegli perché il progetto è ancora agli inizi e puoi sempre passare a un hosting più performante o acquistare aggiornamenti a pacchetti migliori se le cose vanno bene.

Crea un sito WordPress con il nome di dominio appropriato!

Un nome di dominio è l’indirizzo del tuo sito web su Internet, quello che i navigatori del web devono digitare nel proprio browser per accedere e visualizzare il tuo sito web (ad esempio www.unsitoweb.it o www.google.it).L’importanza della scelta del nome di dominio non può essere sopravvalutata.

Tutti ti dicono che hai bisogno di un nome di dominio online, ma nessuno ti dice che dovresti sceglierlo in base all’argomento del sito, alla strategia, all’obiettivo e alla concorrenza.

Qual è un esempio? Se hai intenzione di utilizzare WordPress per creare un sito per vendere un prodotto, non pensi che sia una cattiva idea chiamare il sito con il tuo nome e cognome? A meno che il prodotto non sia marchiato con il tuo nome e cognome, in tal caso è altrettanto importante la valutazione della concorrenza in base al prodotto che desideri vendere/commercializzare.

Un esempio più specifico: se possiedi un’agenzia di viaggi, un nome di dominio come agenziarossi sarebbe inappropriato.

Non puoi sbagliare con agencyviaggirossi.it come nome di dominio che descrive meglio di cosa parlerà il sito, vero?

1) Includi parole chiave pertinenti al tuo argomento.

2) Possibilmente breve e diretto.

3) Selezionare un nome semplice da scrivere e ricordare.

4) Evitare nomi senza significato.

6) Si prega di non utilizzare nomi di dominio contenenti termini inglesi esclusivamente per motivi di preferenza personale.

5) Non utilizzare marchi registrati o nomi di copyright.

6) Prendi, ad esempio, il mio sito, www.unsitoweb.it.

Come installare WordPress:

Devi installare WordPress per creare un sito, giusto? Premi spazio Esistono due modi per installare e utilizzare WordPress:

1) Installa WordPress manualmente scaricandolo e installandolo tu stesso.

2) Utilizzo automatico della funzione di servizi di hosting specificata

Potresti anche esaminare una terza opzione, ovvero installare WordPress localmente sul tuo computer…

… Questo presuppone che tu possa poi copiarlo in uno spazio web seguendo tutti i passaggi per migrare WordPress dal tuo computer allo spazio web del servizio di hosting.

Installa WordPress automaticamente:

Al giorno d’oggi, se utilizzi un servizio di hosting a pagamento, di solito è disponibile uno script che ti consente d’installare WordPress automaticamente con tre semplici clic del mouse.

Il primo passo per installare automaticamente WordPress è installare un servizio di hosting con un solido pannello di controllo che ti permetta di gestire tutto in autonomia.

Ci sono società di hosting Come SiteGround che possono darti un domino gratuito, ti consiglio di leggere l’articolo scritto a riguardo.

In questo articolo invece ti spiego come configurare WordPress e continuare il tuo percorso passo dopo passo.
Grazie per avermi seguito, un saluto a presto.

Autore articolo: Riccardo Formelli di Marketing Analogico

Sponsorizzati