fbpx

Perché utilizzare un portone a libro industriale?

portoni a libro

Perché utilizzare un portone a libro industriale?

I portoni a libro, chiamati anche a soffietto, sono le chiusure più utilizzate dagli edifici industriali.

Si installano con grande facilità e sono la soluzione ideale per chiudere qualunque tipo di vano industriale, a prescindere dalle dimensioni e dalle necessità per il quale è stato progettato.
Chi utilizza i portoni a libro? Quali sono le caratteristiche e i vantaggi? Scopriamolo subito.

Leggi anche: Social media marketing: cosa é

In quali contesti produttivi ed industriali si può trovare un portone a libro?

La resistenza e la versatilità dei portoni a libro permettono ai tecnici di installarli in diversi contesti e per soddisfare la stragrande maggioranza dei bisogni.

Sono ideali come chiusura di grandi magazzini e per vani industriali più grandi ma anche come portoni utilizzati da hangar aeroportuali, cantieri navali e basi militari.

Il tipo di apertura permette di occupare meno spazio possibile e accogliere con semplicità anche mezzi ingombranti quali aerei e imbarcazioni, evitando urti e altri tipi di danni.

Leggi anche: Realizzazione siti web professionali: 3+1 aspetti da tenere in considerazione

Quali sono le caratteristiche di una chiusura industriale professionale?

Tra le caratteristiche che contraddistinguono questa speciale tipologia di porta troviamo l’isolamento acustico, la possibilità di chiudere anche i vani più grandi e un altro livello di personalizzazione.

L’isolamento termico è capace di evitare gli sbalzi di temperatura che potrebbero compromettere alcune attività lavorative o danneggiare mezzi e merci. L’isolamento acustico, invece, garantisce un ambiente lavorativo senza disturbi, anche per le aziende che svolgono quotidianamente attività rumorose.

Il grande livello di personalizzazione garantisce una soluzione per qualunque esigenza dovesse presentarsi. Si possono aggiungere oblò, finestre, cerniere e griglie di aerazione.

Una delle richieste è spesso quella di integrare delle porte pedonali che agevolino il passaggio frequente degli operatori di magazzino, evitando di dover aprire l’intero portone se non strettamente necessario e dando la possibilità di dotarsi di un portone a libro con uscita di sicurezza.

Le dimensioni del portone sono su misura, in base alle richieste, come anche le misure dei pannelli sandwich in acciaio (o in alluminio).

Tra le caratteristiche tecniche troviamo la possibilità di motorizzare l’apertura e facilitare gli accessi, evitando grandi sforzi per la movimentazione dei portoni più grandi.

Chi sono i produttori e quali domande fare per un acquisto sicuro?

Quando si acquista un portone ad impacchettamento laterale bisogna assicurarsi che tutte le caratteristiche sopra citate siano presenti nel progetto d’installazione finale.

Un produttore affidabile è un’azienda presente nel settore logistico da diversi anni che abbia in organico dei tecnici capaci di capire le problematiche e le esigenze della clientela.

Un portone a soffietto delle essere progettato seguendo le richieste dell’azienda che lo utilizzerà; per concludere un acquisto sicuro è opportuno che sia perfettamente sicuro.

Una delle caratteristiche che rende sicura la chiusura scelta è l’utilizzo di materiali di alta qualità in fase di costruzione; a questi si aggiungono servizi di supporto e l’inserimento di accessori su richiesta come finestre, sistemi di motorizzazione e oblò per la completa visualizzazione degli spostamenti che avvengono al di fuori dell’infrastruttura.

Sponsorizzati
Torna su