guadagnare con un blog

Guadagnare con un blog: come e perché?

In molti, con l’avvento e lo sviluppo di Internet, hanno cominciato a desiderare di guadagnare con un blog online. Ovviamente, se intendi lavorare seriamente sul web e portare al successo la tua attività, devi capire anzitutto come far crescere un blog WordPress.

Avere un sito web oppure un blog è uno dei modi, o, se preferisci, una delle strategie più utilizzate per guadagnare online. Il perché è molto semplice: un blog è relativamente semplice da gestire, consente di essere “mantenuto” e aggiornato da casa quando si preferisce e nella misura che si vuole. Inoltre, è possibile mantenerlo a costo zero (o, nella maggior parte dei casi, con una spesa minima).

Insomma, puoi vedere da te che i vantaggi sono molti. Considera poi che, con un buon lavoro, è possibile raggiungere delle cifre interessanti, e certamente comincerai a domandarti: perché non hai ancora cominciato?

Passiamo dunque al focus dell’articolo e capiamo come fare per

guadagnare con un blog?

I metodi che puoi applicare sono diversi. Qualcuno potrebbe risultare adatto a te e alla tipologia di blog che possiedi o desideri aprire in misura maggiore o minore rispetto ad altri, di conseguenza ciascuno di essi può risultare più o meno vantaggioso per ogni singolo caso.

Di seguito ti propongo cinque diverse strategie che puoi adottare per cominciare a lavorare e guadagnare con il tuo blog.

5 strategie per monetizzare il tuo blog

1. Affiliazioni online

Una delle strategie più utilizzate è quella di aderire ad un programma di affiliazioni web. Cosa sono è presto detto: si tratta semplicemente di esporre gli annunci di determinati network o aziende sul tuo blog. A seconda del numero di click o del numero di azioni che gli utenti faranno sugli annunci da te esposti, guadagnerai una certa cifra in denaro.

Il programma di affiliazione per antonomasia è quello offerto da Google (Google AdSense). Si tratta di una strategia molto utilizzata, poiché praticamente a costo zero. Tuttavia, per cominciare a guadagnare cifre interessanti avrai bisogno di avere un sito web, dai contenuti interessanti e con una discreta quantità di traffico.

2. Contenuti a pagamento

Altra buona strategia è quella di offrire ai propri lettori dei contenuti a pagamento. Se sei in grado di costruire una cerchia di utenti fedeli e di proporre contenuti di qualità potresti prendere in considerazione di fornirne qualcuno previo pagamento. Ad esempio, scrivere contenuti aggiuntivi rispetto ai contenuti “regolari” che pubblichi solitamente, eccetera.

I dettagli, ovvero quanto e quando farti pagare, sta a te deciderlo. Potresti, ad esempio, offrire un abbonamento mensile o annuale per l’accesso a determinati contenuti, oppure farli pagare singolarmente.

Ad ogni modo, fai attenzione: se pretendi un pagamento troppo elevato in pochi accetteranno e, se proporrai contenuti di cattiva qualità fatti apposta per acchiappare denaro, perderai la fiducia dei tuoi utenti. Insomma, non essere avido e procedi con cautela.

3. Promozione di prodotti di terzi

Un ulteriore modo di guadagnare con un blog è quello di prendere in considerazione l’idea di promuovere dei prodotti di terze parti, facendoti ovviamente pagare una provvigione da loro. Attenzione: promuoverli, appunto, non pubblicizzarli. La differenza è sottile.

Dovrai essere cauto per evitare che i tuoi utenti recepiscano come pubblicità aggressiva i tuoi contenuti, cosa che li potrebbe portare ad abbandonare il tuo blog. È possibile promuovere dei prodotti anche attraverso il programma affiliazioni di Amazon, che offre una percentuale sulle eventuali vendite da te procurate.

4. Promozione di propri prodotti

Se possiedi una piccola attività potresti promuovere i tuoi prodotti. Idem se produci qualcosa solo una tantum. Ad esempio, se scrivi un libro o sviluppi una app per cellulari. Anche in questo caso è necessario non essere invasivi ed essere quanto più possibile sinceri nei confronti degli utenti, in modo da indurli ad acquistare ciò che offri loro.

5. Richieste di donazioni

Se offri ai tuoi utenti dei contenuti di qualità, è più che legittimo chiedere delle donazioni per sostenere il tuo lavoro. Ovviamente, ancora una volta non dovrai essere invasivo e non dovrai dare in alcun modo impressione ai tuoi utenti di “pretendere” qualcosa da loro o di volerli “costringere” a darti del denaro.

Potresti inserire un banner nella home page o alla fine di ogni articolo. Qualunque attività o richiesta in più è fortemente sconsigliata.

Insomma, come vedi le possibilità per guadagnare con un blog sono diverse, ma tutte hanno qualcosa in comune: devi fornire dei contenuti di qualità, essere costante e creare dei legami di fiducia con i tuoi utenti, senza tradirli in nessun modo. Se rispetterai queste condizioni e avrai pazienza, vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare.

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *