come creare un business online di successo

Business online di successo: come fare

Per creare un business online di successo, servono le parole giuste, ma non solo. Ecco quali sono i passaggi da seguire per il tuo progetto online.

Le domande che ti devi fare

Quando si parla di business online e di guadagnare su Internet, ci sono domande giuste e domande sbagliate. Le domande da NON fare sono:

  • Chi mi fa guadagnare di sicuro?
  • In quanti secondi arrivo a 1000 Euro al giorno?
  • Ci sono delle manovre black hat che possono aumentare i miei risultati?
  • Quante persone posso “comprare” su Facebook?
  • In quanti secondi riuscirò a vendere?

Le domande giuste DA FARE, invece, sono:

  • Di cosa hanno bisogno le persone, che non trovano o trovano poco su Internet o sotto casa?
  • Qual è il tipo di sito che mi permette di guadagnare online davvero?
  • Quale budget posso investire per avviare e portare avanti la mia attività?
  • Come posso far tornare il mio cliente sul sito, una volta ottenuto?
  • Come posso usare i social network per far conoscere la mia attività SOLO a chi è potenzialmente interessato?

Partendo da queste domande, potrai fare un piano serio per il tuo business online.

Scegliere il tipo di business online

Una volta scoperto quali sono le esigenze e le caratteristiche del tuo pubblico (magari cercando tra i suggerimenti di Google e tra le pagine Facebook che trattano lo stesso argomento), devi scegliere quale tipo di sito fa al caso tuo.

Un blog è molto facile da usare, ma non è sempre valido. Anche se è molto versatile, WordPress non è in grado di fare tutto, e ci sono diverse soluzioni. Spesso, non è necessario aprire un sito per avviare il business online.

Per esempio, se vuoi vendere un prodotto realizzato con le tue mani, ti conviene usare siti come: Amazon, Alibaba, Ebay. Questi siti sono già noti e ti daranno la possibilità di creare una vetrina pensata per chi ama i prodotti originali fatti a mano.

Se decidi di vendere dei prodotti, sappi che non hai bisogno di farli tu. Con il dropshipping, hai la possibilità di vendere prodotti che non hai in magazzino, guadagnando una percentuale su quello che vendi.

Infine, puoi scegliere di guadagnare con le affiliazioni. In questo caso, un sito può esserti utile, ma non è sempre richiesto. Se riesci a lavorare bene sui social network, come Facebook e Instagram, puoi guadagnare inserendo direttamente il link di affiliazione.

Se il tuo progetto online è più importante, però, un investimento nella SEO e in un sito di qualità sarà ripagato con guadagni nel tempo.

Sfruttare il content marketing

Il content marketing, ovvero una strategia di contenuti online ottimizzati che ti permetta di ottenere risultati concreti, è come gestisci la comunicazione con il cliente o potenziale tale. Se pensi di non averne bisogno perché non hai un sito e a scrivere siamo bravi tutti, ascolta un attimo e prova la differenza.

Pensa a una persona che entra nel tuo annuncio su Amazon, dove vendi una bambola di pezza. Ecco una descrizione che saprebbero scrivere tutti:

Bambola di pezza di 25 centimetri. Realizzata in stoffa a mano. Lavabile in lavatrice. Confezione regalo disponibile. Scopri in negozio i diversi modelli.

Ora, senti come il content marketing può cambiare la vita della tua bambola di pezza, dal magazzino alle braccia di una bambina.

25 centimetri di coccole e carezze. Non parla, non si muove, non si illumina, ma parla al tuo cuore. Per un regalo speciale, scegli la tua bambola di pezza. Vivi con lei mille avventure e, se si sporca, basta farle il bagnetto in lavatrice. Scegli la tua confezione regalo e troverai in negozio tante nuove amiche pronte a giocare con la tua bambina!

Gestisci al meglio i social network

I social network sono canali importanti, perché agiscono da cassa di risonanza. Sfruttali per presentare novità e proposte e cerca di attirare un pubblico interessato attraverso hashtag e sponsorizzazioni. Ci vorrà un budget, ma ne varrà la pena.

Ora, non ti resta che avviare il tuo business online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *