fbpx
Non ti accontentare di un solo link! Scopri il nuovo sito di Article Marketig Italiano di qualità. Doors.it »

Diretta streaming sugli account social dell’azienda

live streaming

Una guida per la pianificazione della strategia

Le dirette in streaming garantiscono la condivisione di contenuti in mancanza di possibilità di organizzare eventi reali. In seguito all’attuale situazione sanitaria globale lo streaming ha sostituito, in molti casi, eventi reali, divenendo in questo modo lo strumento principale di comunicazione aziendale.

Tantissimi eventi aziendali originariamente reali, in questo periodo sono stati spostati nel mondo digitale grazie a eventi virtuali.
Instagram, Twitter, Facebook, Linkedin sono stati modificati in modo tale da consentire ai propri utenti di proporre video-live.

La naturale conseguenza è che le maggiori aziende si sono immediatamente adeguate alle nuove strategie comunicative e di diffusione dei contenuti, proponendo dirette streaming di eventi digitali e virtuali.

All’interno del rapporto Forrester sono indicati i dati di spesa sostenuti per produrre i video nell’anno 2019, la maggior parte di questi sono stati destinati alle piattaforme social all’interno delle strategie di marketing.

Da alcune proiezioni emerge che la spesa potrebbe passare dai 90 miliardi del 2018 agli oltre 150 del 2023.

Live streaming e social media aziendali : una curva in aumento

L’uso dei video rende il contenuto maggiormente interessante e ne migliora il posizionamento sia interno alla piattaforma che a quello legato ai motori di ricerca. I live streaming hanno acquisito molta rilevanza tanto da aver portato ad aggiornamenti recenti sulla piattaforma Facebook che prevedono una classificazione affinata dei video tenendo in considerazione 3 caratteristiche del materiale pubblicato.

I criteri di classificazione includono la lealtà e l’intenzione dei contenuti, la durata e il numero complessivo di visualizzazioni e l’originalità del video. Se è vero per molti settore, legati al settore dell ‘entertainment, questo è ancor più riscontrabile se si analizza l’impiego delle trasmissioni in diretta streaming in relazione al marketing industriale.

Le dirette danno un valore umano ai post. All’incirca il 47% dei consumatori nel mondo hanno incrementato la fruizione di video in streaming tra il 2018 e il 2019. I dati sono destinati ad aumentare soprattutto in seguito alla pandemia.

Cisco ha pubblicato i dati di una ricerca che evidenzia gli eccezionali numeri legati alla navigazione e come nel 2022 quasi l’82% del traffico on-line sarà dedicato alla fruizione di video in streaming e on-demand.

diretta streaming
ph: szabo-viktor-unsplash

Primi passi nella produzione dei contenuti streaming da riprodurre sui social

Garantire una buona presenza all’interno dei social è un compito non semplice. Il numero di piattaforme disponibili è tale da rendere difficoltosa la scelta dello strumento da utilizzare, per questa ragione molte aziende optano per la diversificazione. Fortunatamente non è indispensabile escludere alcune piattaforme a favore di altre.

Come prima cosa è fondamentale focalizzare l’attenzione sull’organizzazione di un evento solo da proporre su diversi social contemporaneamente. In seguito sarebbe utile nominare una persona responsabile per la gestione dei social, in modo tale che questa si occupi di comunicare con gli utenti e che possa rispondere alle domande e ai commenti sui diversi canali.

La piattaforma va scelta in relazione alle caratteristiche del pubblico che si intende coinvolgere. Ad esempio il pubblico delle dirette live su Facebook è differente da quello di YoutTube o di Linkedin.  Per un impresa, soprattutto nelle prime occasioni, è forse preferibile fare dirette in streaming sul canale YouTube aziendale. Per via della qualità e della facilità di trasmissione.

Appare chiaro che diversificare consente di arrivare ad un pubblico molto più ampio, ma per farlo è necessario ricorrere all’utilizzo di strumenti che consentono di arrivare contemporaneamente alle diverse piattaforme coma ad esempio Simulcast di Vimeo.

Dirette internet e comunicazione bidirezionale

La comunicazione all’interno dei social dovrebbe avere due direzione in modo tale che i partecipanti possano rivolgere domande e possano commentare ottenendo una risposta immediata. Il livello di interazione arricchisce la trasmissione e può essere utilizzato come strumento per reclutare partecipanti.

Per una maggiore efficienza è importante inserire nel team un responsabile delegato alla gestione delle interazioni che si occupi di mettere in evidenza i commenti e le domande più rilevanti.

L’importanza delle interazioni è evidenziata anche dal fatto che Facebook la utilizza come criterio di classificazione e che buoni livelli di interazione comportano maggiore condivisione dei post.

Inserimento nuovi spettatori e durata della diretta

La gran parte degli spettatori si inserisce nella diretta quando questa è già cominciata, per questo è consigliabile dare ricorrenti aggiornamenti sugli argomenti trattati che possono essere riassunti attraverso delle grafiche pubblicate in diretta.

Alla luce della dinamicità e della velocità di condivisione dei feed, ciò implica il coinvolgimento di un maggior numero di utenti appare evidente che maggiore è la durata della diretta tanto più ampia sarà la platea di partecipanti.

La durata ottimale va dai 30 ai 45 minuti di esposizione dei contenuti a cui dovrebbero seguire una quindicina di minuti a disposizione dei partecipanti per rivolgere domande ai relatori.

Giuseppe Galliano Studio
C.so Cavallotti 24
28100 NOVARA ITALY

Sponsorizzati