fbpx

Coperture per parcheggi aziendali: quale tipologia scegliere

coperture-auto-parcheggi-aziendali

Il motivo principale che spinge le aziende a dotarsi di una copertura per parcheggi aziendali è la necessità di riparare i veicoli aziendali dalle intemperie.

Leggi anche: Come fare Content Marketing di qualità: 4 aspetti importanti

Il problema potrebbe porsi non appena scoperto dell’esistenza di diverse tipologie di tettoie per auto. Ne esistono di diversi materiali e di svariati modelli, ognuno adatto ad una specifica esigenza. Proviamo a capire come scegliere la migliore tipologia di copertura per parcheggi aziendali.

Tettoie aziendali: la scelta del materiale

La scelta del materiale rappresenta uno degli aspetti più importanti nella dotazione di una copertura per parcheggi di un’azienda.

Le principali soluzioni sono le tettoie in legno, le pensiline per auto in ferro e le coperture in alluminio.

Le tettoie in legno sono una scelta molto elegante e si adattano a molti contesti, donando un aspetto rustico. Sono resistenti ma hanno lo svantaggio di necessitare di manutenzioni periodiche a causa dell’intervento degli agenti atmosferici.

Leggi anche: Matrimonio in Spiaggia: come vestirsi?

Come alternativa alle coperture in legno, troviamo una delle scelte più gettonate: le pensiline per auto in ferro. Queste ultime sono delle coperture solide e capaci di resistere a qualunque tipologia di intemperia. A seguito di una fase di zincatura a caldo, inoltre, questo materiale è capace anche di evitare l’arrugginimento.  Le tettoie per parcheggi in ferro non richiedono quindi un costante intervento di manutenzione.

A finire, troviamo le soluzioni in alluminio che hanno il vantaggio di essere molto leggere e quindi collocabili in qualunque contesto, compresi terrazzi e solai. Di grande utilizzo anche da parte delle strutture alberghiere o locali commerciali in quanto adatte anche a contesti moderni e minimal.

Modelli di coperture a disposizione

Scelto il materiale, è ora di decidere il modello. Ogni modello è studiato per andare in contro alle esigenze dell’utilizzatore.

C’è chi ha un pensiero più green e quindi opta per le pensiline fotovoltaiche, ossia strutture che prevedono l’installazione di pannelli fotovoltaici sulla copertura.

Leggi anche: Saponetta Wifi: Come Fuziona

Chi invece necessita di proteggere i veicoli di valore dalla grandine, dal carico neve e dal forte intervento dei raggi solari, sceglierà le coperture ombreggianti e antigrandine per la propria dotazione aziendale.

Una tra le scelte più in voga è quella che prevede la scelta di tettoie modulari, tramite le quali è possibile ricoprire anche ampie aree di sosta aggiungendo più moduli alla stessa copertura per auto.

Altre volte, invece, il terreno sul quale si decide di installare la struttura non ha i requisiti per permettere un ancoraggio facile o stabile: si opta allora sulle tettoie amovibili ossia delle pensiline collocate su speciali plinti di cemento.

Le coperture per auto Tensonova sono il giusto connubio di resistenza e design. Adatte a qualunque esigenza e contesto, garantiscono una soluzione totalmente su misura e performante per qualunque tipo di attività aziendale.

Torna su